SERVICES

“One Belt one Road”, evento a Genova il 24 gennaio

Genova - Alla centralità del porto di Genova nei piani della Cina sarà dedicato l’appuntamento in agenda il 24 gennaio a Palazzo Ducale, che vedrà tra i tanti protagonisti Zhang Gang, delegato del governo di Pechino e general manager di China Council for the Promotion of International Trade (Ccpit).

Genova - Il progetto “One Belt one Road” avrà uno dei suoi punti strategici nel Nord Ovest italiano, e nella sua capacità (per ora solo in parte potenziale) di connettere il traffico merci mediterraneo con la Svizzera e l’Europa centrale. Si tratta di uno dei passaggi-chiave della realizzazione della “Via della Seta”, ovvero di quello che per molti osservatori passerà alla storia come il più grande progetto economico e infrastrutturale del secolo. Alla centralità del porto di Genova nei piani della Cina sarà dedicato l’appuntamento in agenda il 24 gennaio a Palazzo Ducale, che vedrà tra i tanti protagonisti Zhang Gang, delegato del governo di Pechino e general manager di China Council for the Promotion of International Trade (Ccpit).

Tra i relatori, oltre al sindaco di Genova Marco Bucci e al presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, figurano il professor Maurizio Maresca, il presidente dell’Autorità di sistema portuale Paolo Emilio Signorini, Marco Donati (Cosco), Enrico Maria Pujia (ministero dei Trasporti), Marco Gosso (cei Mercitalia) e Paolo Borzatta (senior partner Ambrosetti).
L’evento avrà inizio alle 14.30 e si concluderà alle 18.30.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››