SERVICES

Deposito costiero a Porto Marghera, iniziato l’iter autorizzativo di Venice Lng

Venezia - Venice Lng ha dato il via al percorso autorizzativo per il deposito costiero di gas naturale liquefatto a Porto Marghera, come aveva annunciato durante il dialogo pre-autorizzativo con la comunità locale.

Venezia - Venice Lng ha dato il via al percorso autorizzativo per il deposito costiero di gas naturale liquefatto a Porto Marghera, come aveva annunciato durante il dialogo pre-autorizzativo con la comunità locale. Due le procedure che il progetto dovrà affrontare: quella per l’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio, di competenza del Ministero per lo Sviluppo Economico, che si esprimerà di concerto col ministero dei Trasporti e d’intesa con la Regione Veneto; e quella del ministero dell’Ambiente, che rilascerà il proprio decreto sulla compatibilità ambientale dopo aver sentito il parere degli esperti della Commissione Tecnica di Valutazione di Impatto Ambientale e una volta realizzata una consultazione pubblica.

«Sarà un percorso lungo e articolato - ha dichiarato Gian Luigi Triboldi, presidente e ad di Venice Lng - che rappresenterà una garanzia per tutti i cittadini di Marghera e Malcontenta. Il deposito sarà realizzato solo se gli enti competenti verificheranno, senza alcun margine di incertezza, che l’impianto risponda a tutti i criteri di sicurezza e di sostenibilità ambientale previsti dalla normativa». Intanto Venice Lng continua il percorso di dialogo e confronto con la comunità locale: «Siamo consapevoli che oggi più che mai è necessario coinvolgere tutti i soggetti della società civile che possono contribuire, ciascuno per la propria parte, allo sviluppo del territorio» ha spiegato Gian Luigi Triboldi.
«Crediamo molto in questo progetto e a marzo lo presenteremo alla cittadinanza per mostrare che il deposito adotterà le migliori tecnologie esistenti e che porterà benefici concreti a Porto Marghera, sia in termini ambientali, sia di sviluppo economico».Il progetto Venice Lng prevede la realizzazione di un deposito di as naturale liquefatto con una capacità di 32.000 metri cubi in un’area lungo il Canale Industriale Sud di Porto Marghera.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››