SERVICES

Genova, scoperto amianto negli uffici dell’Authority di Ponte dei Mille

Genova - A Ponte dei Mille operano circa cento dipendenti dell’Authoriy negli uffici direzione tecnica, ragioneria e ufficio personale.

Genova - Fibre di amianto sarebbero state trovate negli uffici dell’Autorità di sistema portuale di Ponte dei Mille. Secondo quanto appreso dal Secolo XIX, la scoperta risalirebbe a mercoledì scorso: il ritrovamento sarebbe avvenuto durante un’ispezione tecnica. Dopo il la scoperta sarebbe scattato immediatamente l’allarme da parte di Palazzo San Giorgio che avrebbe avviato ulteriori accertamenti soprattutto per definire con precisione il grado di pericolosità dell’amianto scoperto, sia in base alla quantità ma soprattutto alla consistenza fibrosa. A Ponte dei Mille operano circa cento dipendenti dell’Authoriy, la maggior parte dei quali impiegati negli uffici direzione tecnica, ragioneria e ufficio personale. Per il momento il personale continuerà ad operare negli uffici anche se non è escluso che nei prossimi giorni possa essere spostato: quel che pare certo è che i dipendenti dovrebbero comunque essere trasferiti una volta che sarà deciso con precisione quando partiranno le operazioni per la rimozione dell’amianto.

Le ipotesi dovrebbero essere sostanzialmente due: nel caso in cui venisse riscontrato uno stato di pericolosità in corso per le persone che operano negli uffici, i dipendenti verrebbero immediatamente dislocati. Se, invece, l’amianto dovesse essere semplicemente rimosso dalla struttura senza però rappresentare un pericolo in atto per i dipendenti, il personale sarà distaccato solamente quando partiranno i lavori di rimozione dell’amianto e per un periodo di tempo più breve. Da quanto risulta al Decimonono, della scoperta sarebbero stati informati anche i rappresentanti interni dei lavoratori per la sicurezza.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››