SERVICES

«Gare per il rimorchio con rischio ricorsi»

Genova - «Preoccupa quando un armatore diventa terminalista se poi vuole avere anche il proprio rimorchiatore o il proprio pilota», ha detto Nicola Carlone, direttore marittimo della Liguria e comandante del porto di Genova, intervenendo al convegno su “Il Mediterraneo e la Via della seta”

Genova - «Preoccupa quando un armatore diventa terminalista se poi vuole avere anche il proprio rimorchiatore o il proprio pilota», ha detto Nicola Carlone, direttore marittimo della Liguria e comandante del porto di Genova, intervenendo al convegno su “Il Mediterraneo e la Via della seta”, organizzato a Genova dalle associazioni Centro in Europa e Le radici e le ali. L’ammiraglio ha poi aggiunto: «Se gli operatori privati dello shipping, come è emerso dal convegno, possono correre, bisogna che si faccia correre anche l’amministrazione pubblica».

(LEGGI L’ARTICOLO SULL’AVVISATORE MARITTIMO)

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››