SERVICES

California, possibile pagare il biglietto aereo in criptovaluta

Genova - A lanciare questa possibilità, per la prima volta al mondo nel settore, è la compagnia californiana Surf Air.

Genova - Bitcoin ed ethereum potranno essere usati per comprare biglietti aerei. A lanciare questa possibilità, per la prima volta al mondo nel settore, è la compagnia californiana Surf Air. La novità, per il momento, non riguarda le prenotazioni ordinarie, ma solo gli abbonamenti. Surf Air offre infatti il servizio «All-You-Can Fly»: i clienti pagano una quota mensile e possono imbarcarsi quando vogliono, su quanti voli vogliono. La compagnia dichiara «più di 70 voli» giornalieri che collegano le principali città della California, 30 rotte in Texas e tre di lungo raggio verso Londra, Ibiza e Zurigo. «Adottare bitcoin ed ethereum - afferma Surf Air in una nota - è stata un’evoluzione naturale della compagnia, che affonda le proprie radici nella Silicon Valley». Surf Air si propone come l’anello mancante tra il trasporto aereo privato e quello delle compagnie tradizionali. E i prezzi, che siano in dollari o bitcoin, non sono certo modici. Variano a seconda del pacchetto scelto: l’abbonamento che assicura viaggi negli Stati Uniti e in Europa vale 7,3 bitcoin l’anno (circa 92.000 dollari); per volare solo su tratte californiane o texane ne «bastano» 3,04 (38.300 dollari).

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››