SERVICES

Enertronica acquista Tecnobus

Milano - Enertronica,società operante nel settore delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e nella progettazione e produzione di sistemi elettromeccanici, ha sottoscritto un contratto preliminare per l’acquisizione del marchio e della tecnologia di Tecnobus

Milano - Enertronica, società operante nel settore delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e nella progettazione e produzione di sistemi elettromeccanici, ha sottoscritto un contratto preliminare per l’acquisizione del marchio e della tecnologia di Tecnobus, uno dei primi produttori storici di autobus elettrici con vendite di autobus elettrici per circa 500 unità in varie nazioni tra cui Canada, Francia, Germania e Portogallo, oltre l’Italia. Il progetto prevede la nascita di una nuova società, che sarà denominata BusX e controllata all’85% da Enertronica, la cui missione sarà la produzione e commercializzazione di mini autobus elettrici e veicoli commerciali speciali, esclusivamente elettrici.

Il progetto prevede un piano di sviluppo che porterà BusX a diventare uno dei primi operatori europei nel proprio segmento di riferimento entro tre anni, con investimenti nel triennio 2018-2021 per circa cinque milioni di euro, mirati prevalentemente al rinnovo della gamma prodotti e ad attività di ricerca e sviluppo, mentre il costo di acquisizione del marchio e del know how è di 800 mila euro. La nuova società avrà un processo di crescita rapido, in quanto potrà lavorare sullo sviluppo e restyling di prodotti già sul mercato e venduti da Tecnobus. Secondo le previsioni, la prima rivisitazione del prodotto verrà proposto al mercato entro tre mesi dall’acquisizione, con prospettive per la Newco di chiudere in utile dal primo esercizio.

La chiusura finale dell’operazione sarà deliberato entro quattro mesi da oggi e a valle dell’esame finanziario e delle valutazioni di sostenibilità economiche e finanziarie del piano di sviluppo. L’operazione si inserisce nel piano industriale del gruppo Enertronica che prevede una crescita delle attività ad alto contenuto industriale in affiancamento alle attività nel settore dell’energia. Nella mobilità elettrica, il gruppo controlla già Elettronica Santerno, leader nel settore della progettazione e produzione di sistemi e componenti per la mobilità digitale.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››