SERVICES

Autostrade: «Responsabili, non colpevoli» / INTERVISTA

Milano - «Ci sentiamo responsabili della gestione di un’infrastruttura che è crollata, generando un disastro e un dolore enormi. Ma la colpa è un’altra cosa. E vogliamo ricostruire in tempi stretti, insieme a Fincantieri. Le idee di Renzo Piano ci onorano». Cos’ Giovanni Castellucci, amministratore delegato di Autostrade

Milano - «Ci sentiamo responsabili della gestione di un’infrastruttura che è crollata, generando un disastro e un dolore enormi. Ma la colpa è un’altra cosa. E vogliamo ricostruire in tempi stretti, insieme a Fincantieri. Le idee di Renzo Piano ci onorano e cercheremo di condividerle ed adottarle per quanto fattibile». Giovanni Castellucci, ad delegato di Autostrade per l’Italia, parla nel giorno in cui l’inchiesta sul Ponte Morandi registra una svolta cruciale. «Da alcuni dei nostri tecnici rassicurazioni infondate».

Leggi l’articolo sul Secolo XIX in edicola o acquista una copia ON LINE

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››