SERVICES

Tav, Toninelli non arretra: «Analisi costi-benefici entro dicembre»

Roma - «Il Tav non ha ancora visto costruire un centimetro del tunnel di base», insiste annunciando che i risultati preliminari dell’analisi costi-benefici saranno pronti entro dicembre.

Roma - Terrà conto anche dei costi derivanti da un eventuale stop ai lavori relativi a una decisione del governo sulla Torino-Lione. «Non rientrano nell’analisi costi benefici in senso proprio, ma la struttura tecnica di missione è ugualmente incaricata di valutarli attraverso una ulteriore e distinta analisi», spiega il ministro Danilo Toninelli, tornato a parlare dell’infrastruttura al Question Time del Senato a due giorni dalla nuova manifestazione Sì Tav prevista a Torino. Ad organizzarla, questa volta, è Forza Italia e sarà presente anche il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani. «La battaglia sulla Tav è anche una battaglia simbolica», dice non a caso il leader degli azzurri, Silvio Berlusconi, al termine della riunione di questa sera a Roma con i coordinatori del partito.

L’ex premier distingue «tra quelli come noi che credono nello sviluppo del nostro Paese, nella crescita attraverso gli investimenti e le infrastrutture, in un’integrazione con l’Europa anche dal punto di vista dei collegamenti e delle grandi reti». E, «dall’altra parte, i grillini, con la loro cultura del No, le loro deliranti teorie sulla decrescita, il tentativo di isolare l’Italia politicamente ed anche fisicamente dagli altri Paesi europei». Al tema infrastrutture guarda «con preoccupazione» anche il sindaco Pd di Milano, Giuseppe Sala: «ci vantiamo di essere la seconda manifattura in Europa e produciamo per distribuire. Quindi tutto ciò che è rete, logistica e distribuzione serve». Dopo la visita degli industriali al cantiere francese di Saint-Martin-La-Porte, domani una delegazione di Fratelli d’Italia consegnerà agli operai di Chiomonte alcuni prodotti d’eccellenza piemontesi. «Un gesto simbolico per ribadire che realizzare la Tav vuol dire più ricchezza, nuovi posti di lavoro e avere uno strumento fondamentale per aumentare le esportazioni dei nostri prodotti», spiega la leader del partito, Giorgia Meloni.

Tira dritto per la sua strada il ministro Toninelli: «Il Tav non ha ancora visto costruire un centimetro del tunnel di base», insiste annunciando che i risultati preliminari dell’analisi costi-benefici saranno pronti entro dicembre. E che saranno pubblici, sia quelli dell’analisi “in senso tecnico” sia quelli “paralleli” degli oneri in caso di blocco derivanti da accordi internazionali.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››