SERVICES

Fuel dumping, aereo scarica carburante in volo

Milano - È tornato all’aeroporto di Malpensa dove era da poco decollato il volo AZ786 per Tokyo delle 15.30 di ieri. Il rientro è stato deciso per motivi precauzionali per una spia che si è accesa segnalando un problema di spinta ai motori

Milano - È tornato all’aeroporto di Malpensa dove era da poco decollato il volo AZ786 per Tokyo delle 15.30 di ieri. Il rientro è stato deciso per motivi precauzionali per una spia che si è accesa segnalando un problema di spinta ai motori. Prima dell’atterraggio il velivolo ha scaricato il combustibile in eccesso, operazione avvenuta all’altezza della Liguria. Dalla compagnia ricordano che per regolamenti internazionali, il carburante viene espulso a una quota tale per cui si nebulizza a contatto con l’aria senza quindi arrivare a toccare terra o in mare. Le stesse fonti ricordano inoltre che la zona in cui compiere l’operazione è stabilita in coordinamento con l’autorità di controllo del volo sulla base del traffico aereo. Una volta atterrato il velivolo, i passeggeri sono stati trasferiti su un altro aereo che è regolarmente partito per il Giappone dove è arrivato con sei ore e mezza di ritardo.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››