SERVICES

Collegamenti Sardegna-Corsica ok fino al marzo 2021

Cagliari - Il servizio pubblico di collegamento marittimo invernale fra Sardegna e Corsica, finanziato a febbraio dalla Regione con circa 2,6 milioni di euro nel triennio 2018-2020 e ancora da assegnare, sarà autorizzato anche per tutto il primo trimestre del 2021.

Cagliari - Il servizio pubblico di collegamento marittimo invernale fra Sardegna e Corsica, finanziato a febbraio dalla Regione con circa 2,6 milioni di euro nel triennio 2018-2020 e ancora da assegnare, sarà autorizzato anche per tutto il primo trimestre del 2021, cioè fino al 31 marzo di quell’anno. È quanto prevede una leggina, illustrata dal capogruppo dei Cristiano popolari socialisti Pierfranco Zanchetta, approvata stamane all’unanimità dal Consiglio regionale. La legge 4 del febbraio scorso sulla continuità territoriale marittima tra le due isole non aveva considerato che i periodi da sottoporre a oneri di servizi pubblico tramite gara (da aggiudicare possibilmente entro il prossimo ottobre) vanno da novembre a marzo dell’anno successivo. Il testo di due articoli approvato oggi, per superare il problema, autorizza una spesa aggiuntiva di 511.500 euro.
Sulla tratta Santa Teresa Gallura-Bonifacio la domanda di trasporto media fra novembre a marzo, nel triennio 2014-206 è stata pari a 27.548 passeggeri e a 12.986 veicoli. I costi aggiuntivi stimati per le casse pubbliche sono basati sui dati riferiti all’ex Saremar.

Hai poco tempo?

Ricevi le notizie più importanti della settimana

Iscriviti ››