Traghetto-ospedale, la consegna prevista entro giovedì

La nave sarà fornita da Gnv e potrà accogliere i pazienti affetti da coronavirus nel momento di maggiore impatto

Genova - «Stiamo lavorando per aumentare i posti letto negli ospedali e attivare tutte le strutture che abbiamo individuato per la quarantena controllata. La nostra Protezione civile sta ultimando i sopralluoghi alla scuola di polizia penitenziaria di Cairo, che sarà pronta al più presto. Inoltre stiamo mettendo a punto gli ultimi dettagli per la nave-ospedale, che la nostra sanità potrebbe prendere in consegna già giovedì e rendere operativa nelle ore successive». Lo scrive su Facebook il governatore ligure, Giovanni Toti, facendo il punto sugli interventi per ampliare i posti letto in Liguria per l’emergenza Coronavirus. «C’è - ha ribadito Toti - ancora grande penuria di mascherine. Ieri sera ne sono arrivate 4.500 modello FFP2 dalla Protezione Civile nazionale, che però bastano a coprire il fabbisogno dei nostri ospedali per un solo giorno. Stiamo lavorando per creare al più presto un nostro canale di rifornimento per aiutare medici, infermieri, operatori della sanità e tutti coloro che hanno bisogno dei sistemi di protezione».