La Ue allunga l'esenzione antitrust per le alleanze tra armatori

Via libera al prolungamento della Block Exemption

Genova - La Commissione Ue ha prolungato per altri 4 anni il regolamento sulle condizioni in base alle quali i consorzi tra società di trasporto marittimo possono fornire servizi congiunto senza violare le norme antitrust che proibiscono accordi anticoncorrenziali tra imprese. Il regolamento viene esteso fino al 25 aprile 2024. I consorzi di trasporto marittimo di linea si basano su accordi tra le compagnie di navigazione per la gestione comune di servizi di trasporto marittimo di linea e la partecipazione a determinati tipi di cooperazione operativa che porta a economie di scala e a un migliore utilizzo dello spazio sulle navi. In genere il diritto Ue vieta intese che limitano la concorrenza. Il regolamento di esenzione per categoria dei consorzi consente, a determinate condizioni, agli operatori di trasporto marittimo di linea con una quota di mercato combinata inferiore al 30% di stipulare accordi di cooperazione per fornire servizi di trasporto marittimo di linea comune, accordi che però 'non possono comprendere la fissazione dei prezzi o la ripartizione del mercato.