Barcellona, in nove mesi container in calo del 19%

Ma l'Authority è ottimista: "Sono numeri che indicano un miglioramento"

Genova - Le esportazioni continuano a guidare la parziale ripresa del traffico nel porto di Barcellona. Tra gennaio e settembre di quest'anno il traffico container totale è stato di 2,06 milioni di teu (-19%), e secondo l'Authority locale si tratta di un miglioramento dei "risultati dei mesi precedenti: la percentuale è solo -8,8% nel caso di container full import ed export".

I contenitori in esportazione durante il mese di settembre hanno superato le cifre dello stesso mese del 2019. "Questo dato positivo è particolarmente rilevante perché, per la prima volta dallo scoppio della pandemia COVID-19, il porto di Barcellona è riuscito a raggiungere i dati di esportazione pre-crisi".


L'Estremo Oriente e il Giappone, con un traffico di 336.655 teu, restano il mercato principale per le merci che transitano per il porto di Barcellona. Grazie in parte alla dinamica positiva delle vendite di prodotti agroalimentari in Cina, il traffico di container pieni per l'export con quell'area ha raggiunto i 95.454 teu, con un incremento del 46,6% negli ultimi nove mesi.

La maggior parte del traffico del porto di Barcellona durante questo mese di settembre mostra anche che a poco a poco si sta riducendo la differenza rispetto ai dati dello stesso periodo del 2019.

Pertanto, il traffico merci totale nel porto di Barcellona durante i primi nove mesi dell'anno è stato di 42,4 milioni di tonnellate, una cifra che rappresenta un calo del 18,4%. Le rinfuse solide hanno totalizzato 2,9 milioni di tonnellate, il 4,2% in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ma con cifre positive nei traffici di soia, cemento e clinker, mangimi, foraggi e rottami, tra gli altri . Al contrario, nonostante i buoni risultati del traffico di prodotti chimici (4,3%) e di oli e grassi, le rinfuse liquide hanno registrato un calo del 24,4%, trainate dagli idrocarburi e soprattutto dalle diminuzioni dei traffici di benzina e biocarburanti.