Hapag-Lloyd, previsti utili in aumento del 28%

Ottimi anche i numeri dell'ultimo trimestre

Genova -  Hapag-Lloyd ha aggiornato le proprie previsioni sugli utili per l'intero anno, con un aumento del 28%. La stima è stata resa nota dopo i risultati del terzo trimestre che hanno visto una crescita del 17%.

La compagnia ha spiegato che si aspetta un ebitda per il 2020 compreso tra 2,4 e 2,6 miliardi di euro, in aumento rispetto alla precedente previsione di 1,7-2,2 miliardi di euro, e segue un ebitda preliminare del terzo trimestre di 650 milioni di euro.

“Abbiamo registrato un ottimo terzo trimestre con un'elevata domanda, soprattutto per le esportazioni dall'Asia", ha spiegato Rolf Habben Jansen, amministratore delegato della compagnia. "I volumi erano inferiori del 3% rispetto all'anno precedente, ma molto meglio di quanto previsto alcuni mesi fa. Grazie allo sviluppo positivo del mercato e all'ampia gamma di misure che abbiamo introdotto negli ultimi mesi, ci aspettiamo un anno finanziario con risultati ben al di sopra delle nostre previsioni", ha detto Jansen.

L'aumento del 28% previsto da Hapag-Lloyd segue quello del 20% stimato da Maersk questa settimana ed è un probabile precursore di quello che molti analisti prevedono già da qualche tempo: il 2020 sarà un anno molto redditizio per l'industria del trasporto container.