Più di 3 mila treni merci tra Cina e Europa

Oltre 50 rotte passano attraverso i due snodi, collegando più di 10 Paesi con 60 città cinesi tra cui Guangzhou, Changsha e Tianjin

Genova - Gli interporti di Manzhouli e di Suifenhe, nella Cina nordorientale al confine con la Russia, hanno assistito quest'anno al passaggio di oltre 3.000 viaggi di treni merci Cina-Europa, secondo il China Railway Harbin Group Co., Ltd.

Fino a ieri infatti, i due porti terrestri avevano gestito 3.037 viaggi di treni merci Cina-Europa con 291.186 Teu di merci, in rispettivo aumento del 35,5% e del 44,6% su base annua. Nello stesso periodo, il solo scalo di Suifenhe ha visto passare 323 treni merci Cina-Europa con un carico totale per 29.176 Teu, in rispettivo aumento del 207,6% e del 218,7%.

Oltre 50 rotte di treni merci Cina-Europa passano attraverso i due snodi, collegando più di 10 Paesi con 60 città cinesi tra cui Guangzhou, Changsha e Tianjin.