al largo della sardegna

Ritrovato relittonave da guerra tedesca

Genova - A distanza di 70 anni dal suo affondamento, la nave «Languste» della Marina militare tedesca è stata trovata al largo di Capo Figari, nelle acque di Golfo Aranci, in Gallura. La scoperta, in un fondale fangoso di 80 metri, è opera dell’associazione «Orso Diving Sas» di Arzachena, che ha già comunicato alla Capitaneria di porto il luogo esatto del ritrovamento, a circa 370 metri dal punto indicato dalle carte nautiche quale posizione probabile del relitto. La «Languste» giace sul fianco destro, risulta integra e in buono stato, fa sapere la Guardia costiera di Golfo Aranci. Si tratta di una nave cisterna di 87 metri di lunghezza, costruita in Germania nel 1921, appartenuta con il nome di «Nautilus» alla Società Italiana di Navigazione e Trasporti di Genova, poi requisita dalla Marina militare italiana e passata a quella tedesca nel 1923 col nome di «Languste». L’unità da guerra venne silurata e affondata il 13 ottobre 1943 al largo di Capo Figari dal sommergibile britannico Utmost, durante la navigazione da La Maddalena a Civitavecchia. Da allora se ne erano perse le tracce.