fincantieri

Operai contro Borsae privatizzazione

Genova - Fincantieri, la società navalmeccanica nel pacchetto del prossimo programma di privatizzazioni del governo Letta, sarà «quotata in Borsa e contemporaneamente ricapitalizzata». Lo ha confermato ieri il consigliere economico di Palazzo Chigi, Fabrizio Pagani, conversando con i giornalisti a margine del briefing sul vertice italo-russo di domani a Trieste. In Borsa dovrebbe essere collocato il 40% della società e, nonostante la maggioranza rimanga in mano allo Stato, i lavoratori hanno manifestato la loro contrarietà. Ieri è stata la volta dello stabilimento genovese: «La Rsu del cantiere di Sestri Ponente esprime la sua totale contrarietà alla messa in vendita del 40% di Fincantieri come annunciato nei giorni scorsi dal presidente del consiglio dei ministri». «Invitiamo - continua la nota - i coordinatori nazionali di Fim, Fiom e Uilm a richiedere immediatamente un incontro di chiarimento con l’azionista».