il caso

La Francia rinforzala presenza in Mali

Parigi - La Francia dovrà «senza dubbio rafforzare ancora la presenza» militare in Mali «per poter far arretrare il terrorismo», dopo il rapimento e l’uccisione di due giornalisti di Rfi avvenuta sabato. Lo ha affermato la portavoce del governo, Najat Vallaud-Belkacem, parlando a Echos-TV. Attualmente, ha ricordato, ci sono circa «3.000 uomini» dell’esercito transalpino in territorio maliano.