in europa

Alstom annuncia1300 licenziamenti

Roma - Alstom prevede 1.300 tagli di posti di lavoro «essenzialmente in Europa» nelle sue attività di costruzione di centrali elettriche e nella divisione informatica. Lo ha annunciato nel corso di una conference call il numero uno del gruppo francese Patrick Kron non escludendo possibili ulteriori esuberi e non specificando quali paesi saranno più colpiti dalle decisioni. Alstom impiega 93 mila persone di cui 18 mila in Francia e già nel 2010 e 2011 ha operato dei tagli al personale.