l’ANNUNCIO

aREA DI SVILUPPOINTORNO A sUEZ

Il Cairo - Il governo egiziano lancerà un nuovo pacchetto di stimolo per l’economia del Paese, operativo entro la fine dell’anno. Lo ha detto lunedì 11 il ministro delle Finanze. Parlando della necessità di attirare nuovi investimenti, il governo sostenuto dai militari ha anche annunciato il lancio, a breve, di un piano per sviluppare un’area industriale intorno al Canale di Suez, recuperando un progetto già caro al deposto presidente Mohamed Morsi.

Parlando in occasione dell’ultima edizione di Euromoney, Osama Saleh, già ministro dello Sviluppo economico egiziano, ha detto che la gara d’appalto internazionale sarà indetta entro la fine di questo mese. Ogni anno l’Egitto incassa dal Canale di Suez (una via d’acqua lunga 192 chilometri, il passaggio più breve per i traffici marittimi tra l’Asia e l’Europa) cinque miliardi di dollari. Il pacchetto di stimolo che sarà lanciato dal Cairo varrà 3,5 miliardi di dollari.