Attualmente stai visualizzando l'argomento:

black-sea

casualties

Comandante muore sulla nave sequestrata

Costanza - Il comandante della nave “Geo Star”, sotto sequestro giudiziario nel porto romeno di Costanza dallo scorso 31 gennaio, è morto questa mattina per un attacco di cuore. I medici intervenuti sul posto hanno tentato di invano, per 45 minuti, di rianimare l’uomo: Yuriy Tsaruk, ucraino, è spirato all’età di 62 anni

ports

Tangenti sui container, in manette 25 doganieri

Sofia - Venticinque ispettori della dogana del porto di Varna, città bulgara sul Mar Nero, sono stati arrestati oggi dagli agenti del Servizio per la lotta contro la criminalità organizzata.

shipowners

«Navi europee violano l’embargo in Crimea»

Genova - Il trucco per entrare nei porti che in teoria dovrebbero essere inaccessibili per l’embargo voluto dall’occidente, è piuttosto semplice: basta fisicamente cambiare bandiera. Bisogna ammainare quella sconveniente e issarne una giusta, magari quella russa

finance and politics

Aerei-spia americani sorvolano le coste russe sul Mar Nero

Mosca - Nelle ultime settimane, ricorda Interfax, il numero di voli di aerei spia americani verso il confine russo è notevolmente aumentato, in particolare nei pressi della costa della Crimea e delle basi russe in Siria.

road rail air transport

’Ndrangheta, spunta un traffico di scorie

La Spezia - Aveva contatti con «un ispettore di una centrale nucleare in Bulgaria»per importare in Italia scorie radioattive, con la complicità della criminalità organizzata, Vittorio Petricciola, il commercialista spezzino arrestato l’altro ieri nell’ambito dell’inchiesta sulla cosiddetta “cricca dei fallimenti”

shipyard and offshore

Vard, via libera al contratto per le navi Ponant

Singapore - I cantieri norvegesi Vard, controllati al 55,6% dal gruppo statale Fincantieri, hanno siglato un contratto per la costruzione di quattro navi da crociera-spedizioni di lusso con la compagnia di navigazione francese Ponant. Il contratto segue la lettera d’intenti siglata lo scorso 16 marzo

oil and energy

Mosca collaborerà con l’Iran per otto reattori

Mosca - La Russia collaborerà con Teheran nella costruzione di otto reattori nucleari in Iran: lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin: «La prima centrale nucleare dell’Iran, Bushehr, è stata costruita usando le tecnologie russe. Sono stati concordati piani per la realizzazione di altri otto reattori nucleari»

intermodal and logistics

Leonardo, accordo con Russian Post

Genova - È stato avviato il progetto Leonardo-Finmeccanica-Russian Post per la realizzazione dell’hub logistico multi-funzionale di Novosibirsk, nell’aeroporto internazionale Tolmachevo. Leonardo fornirà una soluzione chiavi in mano basata su tecnologie di smistamento

shipowners

2020, la prima centrale nucleare galleggiante

Mosca - La prima centrale nucleare galleggiante del mondo, costruita a prova di tsunami e terremoti, sarà installata nella regione artica russa di Chukotka e comincerà a produrre energia nel 2020. «In questo momento la piattaforma con i due reattori a bordo sta passando le prove nei cantieri navali»

shipowners

Slot charter agreement tra la Ignazio Messina e Neptune Lines

Genova - È stato ufficializzato oggi lo slot charter agreement fra la compagnia Ignazio Messina & C. e la società di navigazione Neptune Lines di Atene per l’imbarco di carico rotabile dai porti di Koper (Slovenia), Novorossiysk e Costanza (Mar Nero).

finance and politics

La crisi russo-ucraina costa un miliardo

Roma - La crisi nell’Ucraina orientale ha avuto un forte impatto sulle esportazioni italiane, il cui valore è passato da 1,87 miliardi di euro nel 2013 a 904 milioni dell’anno scorso. È quanto riferisce l’ambasciatore ucraino in Italia, Yevhen Perelygin.

oil and energy

«Gli euro-burocrati bloccano South Stream»

Mosca - Il progetto South Stream «così com’è non esiste, è chiuso»: lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, commentando le parole dell’ambasciatore Ue in Russia, Vygaudas Ushackas, secondo cui l’Unione europea è disposta a studiare eventuali proposte per rilanciare i lavori

finance and politics

Sospesa la costruzione di una miniera sul Mar Nero

Ankara - Le autorità turche hanno deciso di sospendere i lavori di costruzione di una miniera di oro e rame nella provincia nordorientale di Artvin sul Mar Nero, al confine con la Georgia.