Attualmente stai visualizzando l'argomento:

ecsa

Cambio equipaggi

Armatori e sindacati: "Lasciate tornare a casa i marittimi"

Genova - A causa delle restrizioni di viaggio imposte dal coronavirus, i marittimi di tutto il mondo stanno affrontando da mesi difficoltà a essere sostituiti da altri membri dell'equipaggio e ad essere rimpatriati. In particolare per l'Europa, la capacità molto limitata di rilasciare visti per entrare nello spazio Schengen complica ulteriormente una situazione già estremamente complessa

Lavoro

Primo maggio, sirene spiegate in porto

Roma - Confitarma, la federazione italiana degli Armatori, membro della Camera internazionale del trasporto marittimo (Ics), l’associazione mondiale dello shipping, e dell’associazione degli armatori europei (Ecsa), aderisce all’iniziativa lanciata dall’armamento mondiale ed europeo

Emergenza coronavirus

Gestione marittimi, ecco le linee guida dell'Ue

Bruxelles - L’Ecsa, l’associazione degli armatori europei, rende not che la Commissione europea ha emanato le linee guida con cui vengono forniti orientamenti sulla protezione della salute, il rimpatrio e le disposizioni di viaggio per i marittimi, i passeggeri e le altre persone a bordo delle navi