Attualmente stai visualizzando l'argomento:

ex ilva

Industria

«Più sostenibilità nella siderurgia. Lavoriamo al fianco di ArcelorMittal» / INTERVISTA

Genova - Tra i non addetti ai lavori è poco conosciuta, ma Paul Wurth Italia è l’erede della celebre Italimpianti. Ha sede a Genova, dove impiega 250 persone nella Torre Msc, ed è un fornitore storico del gruppo Ilva. In questa intervista esclusiva del Secolo XIX-the MediTelegraph, l’amministratore delegato di Paul Wurth Italia, Thomas Hansmann, nato ad Aquisgrana 59 anni fa, racconta la società che guida e il suo rapporto con Ilva

Il siderurgico in crisi

Ex Ilva Taranto, sciopero il 24 settembre

Taranto - Scatta lo sciopero nella mobilitazione dei lavoratori dello stabilimento siderurgico ArcelorMittal di Taranto. Per giovedì 24 settembre i sindacati Fim, Fiom, Uilm e Usb hanno proclamato uno sciopero di 24 ore

L'analisi di Siderweb

L’acciaio esce dalla crisi, prezzi in rialzo del 30%

Genova - Prezzi in risalita e previsioni ottimistiche per l’acciaio. Mentre l’ex Ilva gestita da ArcelorMittal si prepari a chiudere altri impianti, la domanda di prodotti piani quanto di lunghi è in decisa ripresa, dopo la fase depressiva seguita al lockdown. Il trend rialzista dei prezzi, spiegano gli esperti di Siderweb, coinvolge non solo Italia e Europa

La previsione

Acciaio, produzione italiana -15% a fine 2020

Milano - Il settore dell'acciaio potrebbe chiudere il 2020 con un calo della produzione del 15%. La previsione è del presidente di Federacciai e di Acciaierie Venete, Alessandro Banzato. Il settore arriva da un pesante calo a marzo (-40%) e aprile (-42,5%), per registrare «un piccolo recupero a maggio (-16%) e giugno (-13%)

La proposta

Taranto, "hub agroalimentare al posto delle rinfuse"

Taranto - Da Confindustria Taranto parte una proposta per la riconversione del Secondo Sporgente del porto di Taranto per farne uno snodo della merce agroalimentare. Il Secondo Sporgente, il più vicino alla città, è quello usato da ArcelorMittal, ex Ilva, per scaricare le rinfuse solide, cioè i minerali che servono al ciclo produttivo

La crisi dell'acciaio

ArcelorMittal, incognite aperte dopo due anni di nozze / FOCUS

Taranto - Rischia di durare meno di due anni l’avventura con Ilva di ArcelorMittal, multinazionale dell’acciaio anglo-indiana. Diversi segnali danno ormai per molto probabile l’uscita del gruppo straniero e il ritorno dell’Ilva, con gli stabilimenti di Taranto, Genova e Novi Ligure, sotto il pieno controllo pubblico con l’amministrazione straordinaria guidata dai commissari del ministero dello Sviluppo economico

Dopo la lettera di Morselli a Conte

ArcelorMittal torna alla produzione commerciale

Taranto - Il prefetto di Taranto, Demetrio Martino, ha deciso di non prorogare il decreto con cui il 26 marzo scorso aveva ordinato ad ArcelorMittal di ridurre al minimo la produttività