Attualmente stai visualizzando l'argomento:

federagenti

No navi

Venezia, ira in porto: "Lavoro e concessione cancellati per decreto"

Venezia - «Il decreto sulle Grandi navi varato dal governo di fatto cancella arbitrariamente la possibilità di utilizzo del terminal di Marittima in concessione a Venezia Terminal Passeggeri (Vtp) fino al 2025, come bene strumentale al servizio di interesse generale per la movimentazione dei passeggeri nel porto del capoluogo veneto». È la dura replica che arriva dal terminalista dello scalo crocieristico di Venezia al decreto che non fa più passare le grandi navi da San Marco

La risposta all'Unesco

"No a provvedimenti di imperio che uccidono il porto di Venezia"

Roma - “Piena disponibilità a discutere con chiunque, in primis con il governo, al quale abbiamo chiesto formalmente di essere urgentemente e prioritariamente ascoltati prima che venga assunta qualsiasi decisione assieme a tante altre associazioni di categoria; quindi anche all’Unesco al quale abbiamo dato il nostro contributo, un anno e mezzo fa, senza ricevere alcuna considerazione evidentemente". Così Alessandro Santi, presidente di Federagenti, la federazione degli Agenti marittimi che ha sempre svolto un ruolo guida nella difesa del porto lagunare

Santi (Federagenti)

"Un ponte blu per riportare gli yacht nelle Isole"

Roma - I fatti di questi giorni, in particolare relativi alla Sardegna, stanno tornando a evidenziare una realtà drammatica: l’alternativa al rischio contagio da coronavirus è l’isolamento con tutte le conseguenze economiche che ne discendono. E a soffrirne in modo più accentuato ancora una volta minacciano di essere le Isole

Santi (Fderagenti)

"Dal governo poca attenzione per porti e logistica"

Genova - Federagenti scrive una lettera aperta al neo ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, per chiedere più attenzione per l'economia del mare. «I porti, l'economia marittima e la logistica, questo il campo nel quale le nostre aziende operano, contribuisce al prodotto interno lordo del Paese per quasi il 10%» sottolinea il presidente di Federagenti, Alessandro Santi

Duci (Federagenti)

Cina vs. Usa e accordi di Israele in Medio Oriente: opportunità da cogliere / FOCUS

Roma - “Non lasciamoci accecare dall’emergenza e dalle negatività. Per i porti italiani, catapultati nuovamente sulla linea di confine fra due mondi, si ripropone un’occasione storica di sviluppo di traffici e di centralità nell’interscambio mondiale”. A lanciare un messaggio contro-corrente è Gian Enzo Duci, presidente di Federagenti

Il numero uno degli agenti veneziani

Sarà Santi il prossimo presidente di Federagenti

Roma - Alessandro Santi, Presidente dell'Associazione agenti marittimi di Venezia ha raggiunto la doppia maggioranza (associazioni territoriali e aziende) prevista dallo Statuto della Federazione nazionale agenti marittimi

Modello Genova

"Subito una legge per le grandi opere"

Roma - "Il consenso è trasversale: perché non si vara subito un provvedimento che consenta di realizzare le nuove opere in deroga al Codice degli appalti?". Lo chiede Gian Enzo Duci, presidente di Federagenti