Attualmente stai visualizzando l'argomento:

mv werften

La crisi della navalmeccanica

Tempo di tagli per i cantieri navali tedeschi

Monfalcone - E’ tempo di dolorosi tagli per i cantieri navali tedeschi impegnati nelle costruzioni crocieristiche: Meyer Werft ha proposto un piano di esuberi da 660-1.000 persone, 650 dipendenti invece lasceranno Mv Werften si avvicina sempre più lo spettro della chiusura del Lloyd Werft

L'ipotesi è che si tratti di Crystal

Genting, un nuovo socio per uno dei marchi

Monfalcone - Genting Hong Kong, colosso cinese nel campo alberghiero, crocieristico e navalmeccanico (detentrice dei marchi Star Cruises, Crystal Cruises e Dream Cruises e anche dei cantieri Lloyd Werft e Mv Werften), ha chiuso il primo semestre con una perdita netta di 742,6 milioni di dollari. Questo ovviamente a causa degli effetti della pandemia di coronavirus che ha avuto un notevole impatto sul conto economico

La crisi di Mv Werften

"Global Dream", colosso dei mari dal futuro incerto / IL CASO

Monfalcone - Verrà mai completata la "Global Dream"? Il futuro di quello che doveva essere il prototipo della seconda classe di navi da crociera per dimensioni al mondo è molto incerto. Questo a causa della pandemia in corso che ha colpito duramente il gruppo Genting Hong Kong, proprietario sia di Dream Cruises, marchio premium dedicato al mercato asiatico, che di Mv Werften, il gruppo cantieristico tedesco

Il gruppo di Hong Kong

Genting verso una perdita di 600 milioni

Monfalcone - Genting Hong Kong, colosso cinese nel campo alberghiero e crocieristico (detentrice dei marchi Star Cruises, Crystal Cruises e Dream Cruises), ha preannunciato una perdita netta di almeno 600 milioni di dollari