Tensione alla Spezia: yacht si inclina e imbarca acqua / VIDEO

Paura nel tardo pomeriggio di ieri al porto Mirabello della Spezia per il semiaffondamento di uno yacht in legno di 22 metri che ha improvvisamente imbarcato acqua durante le operazioni di rifornimento di carburante presso il distributore lato diga

di Gian Paolo Battni

La Spezia - Paura nel tardo pomeriggio di ieri al porto Mirabello della Spezia per il semiaffondamento di uno yacht in legno di 22 metri che ha improvvisamente imbarcato acqua durante le operazioni di rifornimento di carburante presso il distributore lato diga. La grossa imbarcazione, con a bordo una famiglia spezzina, si è fortemente inclinata con la prua e, secondo i primi accertamenti, da una falla apertasi nella zona poppiera che è semi affondata. La prua si è improvvisamente alzata urtando la banchina e provocando uno squarcio sulla fiancata. Sono stati momenti di grande paura ma fortunatamente non si sono segnalati feriti. L’allarme è stato lanciato dal proprietario dello yacht, il noto tributarista spezzino Lorenzo Brunetto e già patron della Virtus Spezia Basket. In pochi minuti sul posto sono arrivati la motovedetta della Capitaneria di porto, mezzi da terra e da mare dei vigili del fuoco con la squadra di sub e le squadre del pronto intervento.

GUARDA IL VIDEO

Ancora ignote le cause dell'incidente. Il primo tentativo dei vigili del fuoco e della Guardia Costiera, è stato quello di mettere in sicurezza lo yacht procedendo alla chiusura della falla e allo svuotamento dell'acqua. L’unità è stata posizionata per permetterne il galleggiamento con l’immissione di "palloni" così da tenere stabile lo scafo sull'acqua. Operazione che è stata coronata da successo. Nel frattempo le squadre di sub, prima che calasse il buio, hanno ispezionato la zona poppiera per capire le cause che hanno causato il semiaffondamento e l’apertura della falla. Grazie al tempestivo intervento dei mezzi di soccorso e degli stessi operatori del Porto Mirabello, è stato scongiurato l’affondamento dell’imbarcazione.

La scena, che in un primo tempo sembrava drammatica, è stata seguita da decine di persone sia da terra sia da mare. Più o meno a quell'ora, erano le 19.00, a poca distanza, si svolgevano le gare pre-Palio senior con il successo del Fossamastra. Gli uomini della Guardia Costiera, questa mattina, procederanno a un ulteriore minuzioso controllo della falla che ha provocato il semi affondamento dello yacht insieme ai vigili del fuoco.

©RIPRODUZIONE RISERVATA