Kiel utilizzerà la rete 5G per introdurre la navigazione autonoma

Vodafone Deutschland fornirà il 5G entro la fine del 2021. Secondo il ministro dell'economia dello Schleswig-Holstein, Bernd Buchholz, "il 5G è una tecnologia all'avanguardia che consente larghezze di banda molto più elevate, periodi di latenza molto brevi e un collegamento completo dei dispositivi"

Kiel - La città tedesca di Kiel ha annunciato l'intenzione di utilizzare la tecnologia di rete 5G per le operazioni di navigazione autonoma dei traghetti nell'area portuale. Il nuovo standard di radio mobile 5G dovrebbe consentire ai traghetti di navigare in modo parzialmente autonomo tra le rive del fiordo di Kiel interno, e in un secondo momento anche in modo del tutto autonomo. Secondo i vertici del porto, esistono ulteriori opportunità di utilizzare il 5G nelle aree della logistica portuale e degli sport velici. Si tratta del fulcro del progetto “Fjord 5G” per la cui attuazione è stata firmata una lettera di intenti. Il consorzio del progetto "Fjord 5G", composto dalla Cottà-Stato di Kiel, la Christian-Albrecht-University, le società AVL Deutschland GmbH, Raytheon Anschütz GmbH, HH-VISION, ADDIX Internet Systems GmbH, il porto di Kiel e il Kiel Science Center, valuta diversi scenari applicativi in quattro sottoprogetti. Tra gli altri, si sta studiando e testando il potenziale di utilizzo del 5G per le aziende locali, ad esempio l'ottimizzazione della logistica portuale.

Vodafone Deutschland fornirà il 5G entro la fine del 2021. Secondo il ministro dell'economia dello Schleswig-Holstein, Bernd Buchholz, “il 5G è una tecnologia all'avanguardia che consente larghezze di banda molto più elevate, periodi di latenza molto brevi e un collegamento completo dei dispositivi. Dobbiamo illustrare questa tecnologia alle persone con progetti come" Fjord 5G ". Kiel è il posto giusto per questo progetto: una città moderna con un fiordo nel cuore, una città della scienza e degli istituti di istruzione superiore e una città portuale che è un'importante porta d'accesso alla regione del Mar Baltico”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA