La Cina impone "restrizioni reciproche" a tutti i diplomatici Usa nel Paese e a Hong Kong

La parte cinese «ha recentemente inviato una nota diplomatica in cui annunciava restrizioni reciproche ad ambasciata e consolati statunitensi, incluso il consolato generale di Hong Kong»

Pechino - La Cina ha deciso di imporre «restrizioni reciproche» a tutti i diplomatici Usa nel Paese e a Hong Kong in risposta alla stretta varata contro l'attività del suo personale di ambasciata e consolati negli Stati Uniti: lo ha annunciato in una dichiarazione il ministero degli Esteri, precisando che lo scopo è «sollecitare gli Usa ad abrogare le decisioni sbagliate il prima possibile». La parte cinese «ha recentemente inviato una nota diplomatica in cui annunciava restrizioni reciproche ad ambasciata e consolati statunitensi, incluso il consolato generale di Hong Kong».

©RIPRODUZIONE RISERVATA