Bezos e Gates a caccia di metalli preziosi in Groenlandia / IL CASO

BlueJay ha spiegato che studi precedenti hanno scoperto che l'area nella Groenlandia occidentale ha somiglianze con la geologia della regione russa di Norilsk, uno dei principali produttori di nichel e palladio.

Un manifesto a favore della tassazione dei miliardari a Times Square, New York

New York – La società di esplorazione mineraria KoBold Metals, sostenuta da miliardari tra cui Jeff Bezos e Bill Gates, ha firmato un accordo con Bluejay Mining, quotata a Londra, per cercare in Groenlandia metalli utilizzati nella realizzazione di veicoli elettrici.

KoBold, che tra l’altro utilizza l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico per cercare materie prime, pagherà 15 milioni di dollari per l'esplorazione per il progetto Disko-Nuussuaq, sulla costa occidentale della Groenlandia, in cambio di una quota del 51% nel progetto. A renderlo noto è stata la stessa Bluejay in una nota. Le azioni di BlueJay sono state scambiate in rialzo del 26% appena diffusa la notizia.

La licenza contiene la ricerca di metalli come nichel, rame, cobalto e platino. Il finanziamento coprirà la valutazione preliminare e la prima perforazione.

KoBold è una società privata i cui principali investitori includono Breakthrough Energy Ventures, un fondo per il clima e la tecnologia sostenuto dal cofondatore di Microsoft Bill Gates, dal fondatore di Bloomberg Michael Bloomberg, dal fondatore di Amazon Jeff Bezos e Ray Dalio, fondatore del più grande hedge fund del mondo Bridgewater Associates.

Altri investitori KoBold includono il fondo di venture capital della Silicon Valley Andreessen Horowitz e la società energetica norvegese Equinor, controllata dallo Stato.

BlueJay ha spiegato che studi precedenti hanno scoperto che l'area nella Groenlandia occidentale ha somiglianze con la geologia della regione russa di Norilsk, uno dei principali produttori di nichel e palladio.

"Questo accordo è di vitale importanza per il futuro di Bluejay", ha affermato l'amministratore delegato dell'azienda, Bo Steensgaard. "Siamo lieti di avere un partner all'apice dell'innovazione tecnica per nuovi metodi di esplorazione, sostenuto da alcuni degli investitori di maggior successo al mondo".

©RIPRODUZIONE RISERVATA