Esplosione in cantiere navale a Mumbai: muoiono tre ufficiali della Marina militare

I media locali affermano che l'esplosione è avvenuta in pieno pomeriggio e che nulla avrebbe che fare con la presenza di armi o munizioni. Una commissione d'inchiesta è stata incaricata di indagare sulle cause dell’incidente

I tre ufficiali morti

Mumbai – Tre uomini della Marina indiana, tra i quali il comandante, sono morti per le ferite provocate da un'esplosione a bordo del cacciatorpediniere INS Ranvir.

Il dramma si è consumato all’interno di un cantiere navale. "In uno sfortunato incidente al Naval Dockyard di Mumbai, tre membri del personale della Marina sono morti a causa di un'esplosione in uno scompartimento interno a bordo dell'INS Ranvir", si legge in uno stringato comunicato del ministero della Difesa. “Non sono stati segnalati danni materiali importanti alla nave”.

I media locali affermano che l'esplosione è avvenuta in pieno pomeriggio e che nulla avrebbe che fare con la presenza di armi o munizioni. Una commissione d'inchiesta è stata incaricata di indagare sulle cause dell’incidente.

"L'equipaggio della nave ha risposto immediatamente e ha rapidamente portato la situazione sotto controllo", si legge nel comunicato.

©RIPRODUZIONE RISERVATA