Bayer, a metà 2018 l’acquisto di Monsanto

Leverkusen - Il gruppo chimico Bayer punta a chiudere l’acquisizione della Monsantonel secondo trimestre di quest’anno: «Il nostro obiettivo ora è quello di essere in grado di chiudere l’operazione nel secondo trimestre del 2018», sottolinea l’amministratore delegato del colosso tedesco, Werner Baumann

Leverkusen - Il gruppo chimico Bayer punta a chiudere l’acquisizione della Monsanto nel secondo trimestre di quest’anno: «Il nostro obiettivo ora è quello di essere in grado di chiudere l’operazione nel secondo trimestre del 2018», sottolinea l’amministratore delegato del colosso tedesco, Werner Baumann, alla presentazione dei dati di bilancio: «Questo - aggiunge Baumann - non influisce sulla nostra aspettativa di una positiva conclusione dell’esame del regolatore né sulla nostra convinzione che questo è il passo giusto». Sulla fusione Bayer-Monsanto di recente ha dato il disco verde il Brasile, che è uno dei più importanti mercati per l’agricoltura: «Si tratta di una pietra miliare per la strada della chiusura dell’operazione» evidenza Baumann. In generale l’autorizzazione è arrivata da circa 30 Paesi nel mondo. All’appello mancano Europa e Stati Uniti. La Commissione europea è a lavoro e una risposta è attesa per il 5 aprile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: