Iren, "dopo aprile riparte il dialogo su Cva"

Milano - Dopo le elezioni in Valle d'Aosta per il rinnovo del Consiglio regionale si potrà riprendere il dialogo per la collaborazione proposta da Iren con la Compagnia valdostana della acque (Cva), sugli asset rinnovabili. Lo ha detto il presidente della multisevizi del Nord Ovest, Renato Boero, a margine del seminario Italo-russo a Milano.

Milano - Dopo le elezioni in Valle d'Aosta per il rinnovo del Consiglio regionale si potrà riprendere il dialogo per la collaborazione  proposta da Iren con la Compagnia valdostana della acque (Cva), sugli asset rinnovabili. Lo ha detto il presidente della multisevizi del Nord Ovest, Renato Boero, a margine del seminario Italo-russo a Milano. In Valle d'Aosta «ci sono le elezioni ad aprile. Siamo in attesa di vedere le evoluzioni politiche. Siamo convinti che il progetto di partnership che abbiamo proposto possa creare valore per noi e per loro. I territori sono contigui e le sinergie che si possono realizzare sono grandissime». Boero ha sottolineato che «per noi è un progetto prioritario e speriamo che, una volta che la situazione politica si sarà assestata, si possa riprendere il dialogo avviato».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: