Erg, l’utile cresce del 3%, scendono i ricavi

Genova - Risultato netto di gruppo in aumento del 3% a 70 milioni di euro, margine operativo lordo in flessione del 4% a 263 milioni, risultato operativo in calo dell'11% a 114 milioni. Così nel primo semestre il gruppo Erg, la cui relazione finanziaria semestrale è stata approvata dal consiglio di amministrazione

Genova - Risultato netto di gruppo in aumento del 3% a 70 milioni di euro, margine operativo lordo in flessione del 4% a 263 milioni, risultato operativo in calo dell'11% a 114 milioni. Così nel primo semestre il gruppo Erg, la cui relazione finanziaria semestrale è stata approvata dal consiglio di amministrazione.

Inoltre, «nel primo semestre 2020 i ricavi adjusted sono pari a 498 milioni, in diminuzione rispetto al primo semestre 2019 (530 milioni) principalmente a seguito delle minori produzioni dell'eolico e dell'idroelettrico in Italia, a causa di condizioni anemologiche ed idriche decisamente sfavorevoli, dell'andamento dei prezzi dell'energia molto inferiori a quelli del primo semestre 2019 e anche della minore produzione di titoli di efficienza energetica della centrale termoelettrica a ciclo combinato che sta terminando il primo decennio ad alta cogeneratività».

Quanto all'evoluzione prevedibile, «Erg continua nella propria strategia di sviluppo internazionale nel settore del vento e nel programma di ripotenziamento dei propri parchi in Italia, nel nuovo complesso e difficile contesto creatosi a seguito dell'emergenza sanitaria legata al coronavirus. Le principali implicazioni sociali ed economiche della crisi riguardano l'andamento al ribasso dei prezzi dell'energia e il regolare svolgimento delle attività delle pubbliche amministrazioni e quelle degli operatori industriali e finanziari con cui il gruppo si interfaccia regolarmente». In ogni caso, «per l'esercizio 2020 si conferma la previsione del Mol consolidato comunicata nel precedente trimestre, stimando quindi un risultato complessivo compreso nell'intervallo tra 480 e 500 milioni».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: