Nyk vara la nave-garage a metano più grande del mondo

Tokio - La compagnia di navigazione Nippon Yusen Kabushiki Kaisha (Nyk) ha aggiunto alla sua flotta "Sakura Leafer", la più grande grande nave al mondo per il trasporto di auto e camion (Pctc) alimentata solo da gas naturale liquefatto (Gnl)

Tokio - La compagnia di navigazione Nippon Yusen Kabushiki Kaisha (Nyk) ha aggiunto alla sua flotta "Sakura Leafer", la più grande grande nave al mondo per il trasporto di auto e camion (Pctc) alimentata solo da gas naturale liquefatto (Gnl). Secondo quanto fanno sapere dal gruppo piappinese, la consegna di questa unità rappresenta una tappa significativa nella loro strategia, che mira a ridurre le emissioni di anidride carbonica (CO2) per tonnellata e chilometro percorso del 50% entro il 2050. La nave è stata costruita dai cantieri navali Shin Kurushima Toyohashi Shipbuilding, ed è la prima Pctc alimentata Gnl assemblata in Giappone. Le sue caratteristiche consentiranno alla nave di essere più efficienti del 40% rispetto a quelli che utilizzano combustibili pesanti convenzionali, perché le emissioni di CO2 per unità trasportata sono limitate.

Le emissioni di ossido di zolfo sono ridotte del 99% e le emissioni di ossido di azoto dell'86%, se i risultati vengono confrontati con quelli di altre unità convenzionali. La "Sakura Leafer" sarà dedicata al trasporto di veicoli prodotti dalla Toyota e da altri produttori di automobili. La nave è stata scelta come "progetto modello" dai ministeri giapponesi dell'Ambiente e del territorio, delle Infrastrutture, dei Trasporti e del Turismo giapponesi e riceverà il loro supporto per la verifica tecnica della riduzione delle emissioni di CO2 durante i propri viaggi.

Nyk prevede di usare il Gnl per alimentare tutte le sue Pctc di nuova costruzione nel prossimo decennio, e cerca di promuovere una politica di emissioni zero nei propri servizi marittimi utilizzando combustibili sostenibili come l'idrogeno e l'ammoniaca a partire dal 2030. La "Sakura Leafer" è stata inoltre accreditata da Nippon Kaiji Kyokai come la prima nave intelligente digitale al mondo, per essere dotata di tecnologie digitali avanzate e per aumentare l'efficienza energetica: "Questo accreditamento conferma che la nave sta compiendo sforzi eccezionali attraverso l'uso di tecnologie innovative" sottolineano dalla Nyk, che ha inoltre recentemente siglato un accordo con Total, il maggior gruppo petrolifero francese, per l'acquisizione di tutte le quote della società Gazocean, con sede a Marsiglia, specializzata nella gestione di sei navi dedicata al trasporto di Gnl. L'acquisto di Gazocean rafforzerà la struttura del gruppo nipponico e amplierà le operazioni di trasporto di Gnl in Francia. Fino ad ora, Nyk controllava il 20% delle azioni di Gazocean, mentre Total aveva il restante 80%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: