Ansaldo, la "Monte Bianco" salpa per Venezia

Milano - Il gruppo dell'energia Edison annuncia che la turbina a gas ad alta efficienza Gt36 di classe H, la cosiddetta Monte Bianco, prodotta da Ansaldo Energia, è stata ultimata e partirà dallo stabilimento di Cornigliano nel Porto di Genova per essere installata nel cuore del nuovo ciclo combinato a gas di ultima generazione attualmente in corso di realizzazione a Marghera

Milano - Dal gruppo dell'energia Edison fanno sapere che la turbina a gas ad alta efficienza Gt36 di classe H, la cosiddetta Monte Bianco, prodotta da Ansaldo Energia, è stata ultimata e partirà dallo stabilimento di Cornigliano nel Porto di Genova per essere installata nel cuore del nuovo ciclo combinato a gas di ultima generazione attualmente in corso di realizzazione a Marghera.

La nuova turbina alimenterà il nuovo ciclo combinato a gas di Marghera Levante, che sarà l'impianto termoelettrico più efficiente d'Europa, avrà una potenza elettrica complessiva di 780 megawatt e un rendimento energetico pari al 63%, il più alto reso disponibile oggi dalla tecnologia. Questo si traduce in un abbattimento delle emissioni specifiche di anidride carbonica del 40% rispetto alla media dell'attuale parco termoelettrico italiano e di quelle di ossidi di azoto (NOx) di oltre il 70%.

L'investimento complessivo per la realizzazione della nuova centrale termoelettrica ammonta a oltre 300 milioni di euro. L'impianto entrerà in esercizio nel 2022: «È con grande soddisfazione che partecipiamo oggi alla partenza della nuovissima turbina Gt36 dal cantiere di Ansaldo Energia - spiega Nicola Monti, amministratore delegato di Edison -. Si tratta del risultato di una collaborazione che unisce l'eccellenza di due realtà storiche dell'industria nazionale e che operano concretamente per lo sviluppo e la sostenibilità del Paese". "Non nascondiamo il nostro orgoglio per il risultato raggiunto -  commenta Giuseppe Marino, ad di Ansaldo Energia -. Tutte le lavorazioni per la realizzazione di questa turbina si sono svolte in un periodo difficile, a causa delle limitazioni imposte dal coronavirus: ciononostante, nella massima sicurezza, il personale di Ansaldo Energia ha lavorato incessantemente per assicurare a Edison la consegna della turbina nei tempi stabiliti».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: