Energie alternative

Nuova tecnica per trasformare la CO2 in combustibile / IL CASO

Roma - Un squadra di ricerca, guidata dal laboratorio nazionale Argonne del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti (Doe) in collaborazione con l'Università del Illinois del Nord, ha scoperto un nuovo elettrocatalizzatore che converte l’anidride carbonica (CO2) e l’acqua in etanolo con altissima efficienza energetica

"Un traguardo, non un arrivo"

Carico numero 100 per il rigassificatore Olt

Livorno - Con l’allibo dello scorso 31 luglio 2020, Olt raggiunge le 100 discariche di gas naturale liquefatto presso il Terminale "Fsru Toscana". Cento carichi ricevuti da tutto il mondo. Presso il Terminale di Olt, infatti, è arrivato Gnl proveniente dai maggiori Paesi esportatori quali: Algeria, Camerun, Egitto, Guinea Equatoriale, Nigeria, Norvegia, Perù, Qatar, Trinidad e Tobago e Stati Uniti, oltre che da altri terminali europei

La semestrale

Erg, l’utile cresce del 3%, scendono i ricavi

Genova - Risultato netto di gruppo in aumento del 3% a 70 milioni di euro, margine operativo lordo in flessione del 4% a 263 milioni, risultato operativo in calo dell'11% a 114 milioni. Così nel primo semestre il gruppo Erg, la cui relazione finanziaria semestrale è stata approvata dal consiglio di amministrazione

I conti semestrali

Costo del petrolio e virus pesano sui conti dell'Eni

Roma - Nel secondo trimestre del 2020 il gruppo petrolifero Eni ha realizzato un utile operativo adjusted di 0,87 miliardi di euro, in calo di un miliardo (-81%), rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel secondo trimestre invece è stato pari a 0,43 miliardi (nel secondo trimestre 2019 l’utile operativo adjusted è stato di 2,28 miliardi)

La ricerca

Il coronavirus non ferma la crescita del Gnl

In questo quadro complessivamente positivo fa da contraltare il blocco dell’attività crocieristica, le cui navi sono sempre più orientate all’uso del Gnl. La “Costa Smeralda” e “Aida Nova”, bandiera italiana la prima e tedesca la seconda, entrambe del gruppo Carnival, le più moderne navi da crociera a Gnl operanti nel Mediterraneo, sono state fermate a marzo nel porto di Marsiglia

Nel Deserto Occidentale

Eni, nuova scoperta in Egitto

Roma - Eni annuncia l’esito positivo della perforazione del pozzo Swm-A-6X localizzato nella Concessione di sviluppo e esplorazione di South West Meleiha, nel Deserto Occidentale egiziano, a circa 130 chilometri a Nord dell’oasi di Siwa. Il pozzo è stato perforato nelle vicinanze di infrastrutture produttive già esistenti ed è già stato collegato alla produzione

La decisione della Noc

Libia, riprendono le esportazioni di greggio

Milano - La National Oil Corporation (Noc), la compagnia petrolifera nazionale della Libia, ha annunciato la ripresa della produzione e delle esportazioni di petrolio dopo circa sei mesi di blocco a causa della guerra che sconvolge il Paese. Una prima petroliera dovrebbe iniziare a caricare il greggio nel porto di Al-Sedra

Gas

Eni, nuova scoperta al largo dell'Egitto

San Donato Milanese - Eni, assieme a Bp e Total, ha perforato con successo il primo pozzo esplorativo nella licenza di North El Hammad, nelle acque convenzionali egiziane del Delta del Nilo, sul prospetto denominato Bashrush. La nuova scoperta si trova in 22 metri di profondità d’acqua, a 11 chilometri dalla costa

Poca domanda

Gas, a secco la rotta tra Russia e Polonia

Mosca - Il transito di gas attraverso il gasdotto russo Yamal-Europe, che attraversa la Bielorussia e la Polonia per poi approdare in Germania, è stato ridotto a zero. Stando ai risultati dell'asta precedente, la sezione polacca del gasdotto è stata prenotata oggi solo per il 3,7% della sua capacità (lo dicono i dati dei gestori dei gasdotti europei)

Spinaci (Up)

Il petrolio scommette sullo shipping: «La ripresa partirà dal trasporto merci»

Genova - L’Unione petrolifera affida anche al trasporto merci la speranza di ripresa dei consumi di prodotti petroliferi. «Costituisce l’85% del totale del trasporto marittimo - rileva Claudio Spinaci, presidente dell’Up -. Abbiamo messo a punto un modello di previsione della domanda dinamico, per cercare di anticipare l’andamento dei consumi di prodotti petroliferi nei prossimi mesi per ciascun settore»

Greggio

Così il barile costa meno che nel 1870 / FOCUS

Milano - Il prezzo del petrolio è in risalita ma la seduta di lunedì 21 aprile resterà nella storia con il barile di Wti che è arrivato a trattare a -37,63 dollari al barile. Gli analisti di Deutsche Bank (Db) definiscono il crollo un «capitolo straordinario nella storia dei mercati finanziari»

Ripartenze

In fabbrica da domani 280 operai di Ansaldo

Genova - Continua la graduale riattivazione dello stabilimento di Ansaldo Energia a Genova. In base a un nuovo accordo sindacale, operai e tecnici al lavoro sugli impianti salgono a 280 complessivi, di cui 250 diretti (vale a dire un terzo del totale) e 30 della ditta esterna Geko

Shanghai Electric sembra sfilarsi

Cdp pronta a sostenere da sola l'aumento per Ansaldo Energia

Ansaldo Energia viaggia verso la rinegoziazione del debito con le banche più un aumento di capitale di 300-400 milioni interamente a carico di Cassa depositi e prestiti, l’azionista italiano che detiene il 60% della società genovese

La proposta

Soci Erg di lungo termine, San Quirico vuole più peso

Genova - San Quirico, la società della famiglia Garrone-Mondini azionista di maggioranza di Erg (55,6%), ha chiesto al consiglio di amministrazione del gruppo genovese dell’energia di convocare l'assemblea straordinaria per sottoporre ai soci una proposta di modifica dello statuto

Strategie

Iren, "dopo aprile riparte il dialogo su Cva"

Milano - Dopo le elezioni in Valle d'Aosta per il rinnovo del Consiglio regionale si potrà riprendere il dialogo per la collaborazione proposta da Iren con la Compagnia valdostana della acque (Cva), sugli asset rinnovabili. Lo ha detto il presidente della multisevizi del Nord Ovest, Renato Boero, a margine del seminario Italo-russo a Milano.

Milleproroghe

La Lega: "Basta bloccare le trivelle"

Roma - «Il MoVimento 5 Stelle con la complicità del Partito democratico, con un emendamento al decreto Milleproroghe, estende lo stop per almeno altri sei mesi» ai permessi di trivellazione.  Lo segnala la Lega

Cala l'indebitamento

Balza l'utile di Edf

Roma - Edf ha registrato un balzo dell'utile netto nel 2019, gonfiato dai risultati legati alla buona performance dei mercati finanziari e dal settore delle rinnovabili

I conti del 2019

Edison, più magine con le rinnovabili

Milano - Edison chiude il 2019 con ricavi a 8,2 miliardi di euro, in calo rispetto all'anno precedente. In forte crescita il margine operativo lordo (+38%) a 587 milioni di euro rispetto ai 426 milioni di euro del 2018, grazie alla «buona performance industriale - spiega la società - e in particolare della generazione rinnovabile»

I dati della Noc

In picchiata la produzione petrolifera libica

Roma - La produzione di petrolio in Libia, in seguito alla chiusura dei porti destinati alla esportazione e al blocco di alcuni terminali, è scesa al 23 gennaio dagli oltre 1,2 milioni di barili al giorno registrati prima della crisi a 320 mila barili al giorno

Tensioni internazionali

Il petrolio non si infiamma, mercato ben rifornito

L'importante, per il settore, è che i mercati siano ben approvvigionati e la mossa di Haftar, in questo senso, non sembra devastante, anche perché è molto circoscritta e non interessa altri territori

Il presidente dell'Unione petrolifera

"Presto per parlare di allarme greggio: in Italia nessun problema di fornitura"

"Dalla normativa Imo 2020 nessun impatto sui prezzi", dice Claudio Spinaci. L'Italia è al riparo, almeno per ora, dalle conseguenze della crisi in Medio Oriente: "Può contare su un'ampia flessibilità negli approvvigionamenti. L'anno scorso abbiamo importato 64 tipi di greggio da 24 Paesi diversi"

I dati dell'Up

Italia, la fattura energetica cala del 7,4%

Roma - La flessione delle quotazioni delle diverse fonti di energia, nonchè il calo dei consumi, hanno comportato per il 2019 una fattura energetica stimata sui 39,6 miliardi di euro, con un riduzione di circa 3,2 miliardi di euro rispetto al 2018 (-7,4%).

Multiutility

Hera-Ascopiave, nasce il colosso del Nord-Est

Milano - È oggi il grande giorno per la maxi partnership Hera-Ascopiave, che creerà un operatore leader nel Nord Est. In queste ore, a Bologna si stanno apponendo le firme definitive all'intesa vincolante raggiunta la scorsa estate dopo la lunga gara, indetta dalla veneta Ascopiave, che aveva visto la partecipazione delle principali multiutility