Ambassador non è partita e già compra un'altra nave

Ambassador Cruise Line, marchio premium dedicato al mercato britannico fondato da ex dirigenti della fallita Cmv, ha annunciato l’acquisto dalla compagnia tedesca Aida Kreuzfahrten (gruppo Costa Crociere) della piccola "AidaMira" (già "Costa NeoRiviera")

Ampliamento del porto a ponente, la frenata degli industriali genovesi

Genova - Riparte dall’inizio il percorso del Position Paper, il documento di Confindustria Genova che ha l’obiettivo di fissare una strategia condivisa tra tutti i terminalisti come punto di partenza nel dialogo con l’Autorità di sistema portuale circa i temi progettuali e di sviluppo dello scalo

Grendi, nel 2022 crescita del 10%

Il gruppo Grendi, che opera nel settore dei trasporti, ha chiuso il 2021 con un un fatturato di 68,9 milioni, in crescita del 19% rispetto al 2020 e raddoppiato rispetto ai 33,8 milioni del 2016, anno in cui dopo lo sfratto da Genova e l’approdo a Savona ha trovato dimora a Marina di Carrara

"Autotrasporto, vanno disciplinati i tempi di carico e scarico"

Code, attese, inefficienze con ricadute su tutta la filiera logistica e sul sistema economico del Paese. Trasportounito, a fronte di una situazione "fuori controllo", ha chiesto al ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, l’urgente avvio di un’azione organica di regolazione

"Usiamo il tavolo del Mare per il regolamento sulle concessioni"

Dai nuovi uffici operativi di Genova, fra un treno e l’altro per Roma e non solo, da Assiterminal l’agenda per il 2022 è già ben oltre pagina 1. Il 2 febbraio seconda convocazione del Tavolo Mare: Prima richiesta dell'associazione? "Iniziamo ad applicare uniformemente quello che c’è"

Terminal Forest torna ai livelli pre-crisi

Il terminal Forest, specializzato in prodotti forestali sulle banchine di Ponte Somalia a Genova, esce dalla crisi dopo l’incendio nei magazzini del 2017 e l’impatto della pandemia

Logistica e cybersecurity, servono più risorse e formazione

Genova – Società di hackeraggio pagate per minare la logistica di Paesi concorrenti, sistemi operativi pagati su abbonamento disponibili dark web, a partire da 40 euro al mese, che eseguono attacchi sistematici alle aziende per poter ricavare cospicui riscatti