Incidente in autostrada, muore l'imprenditore Paolo Scerni: aveva 46 anni

In auto insieme con Scerni – che era residente nel Principato di Monaco - si trovava un altro uomo di 40 anni che è ricoverato in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi di Genova.

Genova - A perdere la vita ieri sera nel tragico incidente stradale sull’autostrada A26 fra Ovada e Masone (foto) è stato il 46enne Paolo Scerni, figlio di Gianni, ex presidente del Genoa e imprenditore del mondo dello shipping conosciuto a livello internazionale.

Paolo Scerni, velista di fama mondiale e anche lui impiegato nel settore di famiglia, era alla guida dell’Audi A6 che si è schiantata contro un tir uscito dall’area di servizio Anzema al chilometro 19 in direzione nord tra i caselli di Masone e Ovada.

In auto insieme con Scerni – che era residente nel Principato di Monaco - si trovava un altro uomo di 40 anni che è ricoverato in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale Villa Scassi di Genova.

Sulla dinamica dello schianto indaga la polizia Stradale: secondo una prima ricostruzione, l’incidente sarebbe avvenuto per una manovra errata compiuta dal camionista, rimasto illeso, nell’uscita dall’area di servizio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA