Msc, nuovo ordine a Chantiers de l'Atlantique

Genova - Due miliardi di commessa per nuove navi da crociera. Lo ha annunciato l'Eliseo

Genova - Il presidente francese, Emmanuel Macron, riceve oggi a Versailles circa 200 dirigenti internazionali per sviluppare ulteriormente gli investimenti in Francia, nel quadro della 3/a edizione del summit "Choose France". Ieri sera, l'Eliseo ha illustrato alcuni nuovi investimenti esteri, dalla salute, ai trasporti, al mondo bancario, delle telecom o agroalimentare. «Ci sono annunci su tutti i i territori, in tutti i settori e per ogni categoria professionale», esulta l'Eliseo, evocando un totale di contratti e investimenti pari a circa 4 miliardi di euro. Il deal più importante è quello firmato dall'armatore italo-svizzero MSC Crociere, con un nuovo ordine di 2 miliardi di euro ai Cantieri navali di Saint-Nazaire (Chantiers de l'Atlantique). Si tratta, in particolare, di nuove navi a gas naturale liquefatto, la cui consegna è prevista nel 2025 e nel 2027. Secondo il sindacalista della Cfdt, Christophe Morel, sono almeno «10 anni di lavoro» in più per i lavoratori del sito. A questo si aggiungono due protocolli per possibili investimenti supplementari pari a 4 miliardi di euro. Intanto, nel 47/o giorno di proteste contro la riforma delle pensioni (anche se la rete del trasporto pubblico sembra essere tornata ad una situazione di quasi normalità) i sindacati CGT, FO, FSU e Solidaires hanno fatto sapere che intendono manifestare oggi a Versailles a margine del vertice "Choose France".

©RIPRODUZIONE RISERVATA