Coronavirus, in Cina le navi da crociera ospitano i medici dell'emergenza

Sette unità sono state disclocate sul fiume Yangtze e serviranno da hotel per il personale sanitario impegnato a fronteggiare l'epidemia

Genova - Sette navi da crociera sul fiume Yangtze verranno impiegate come «hotel» per il personale medico che a Wuhan, attraversata dal fiume, è impegnato nella lotta contro il nuovo coronavirus. Lo scopo è di assicurare ai medici imbarco, riposo e ristorazione in condizioni di sicurezza nella città-epicentro del contagio. Il governo municipale di Yichang, nella stessa provincia di Hubei, ha annunciato oggi che, sotto il coordinamento del ministero dei Trasporti, le navi che servono per il turismo nell'area panoramica delle Tre Gole, sono in viaggio verso Wuhan attraverso un percorso di 660 chilometri sul fiume Yangtze. Sei delle sette navi da crociera sono registrate nello Yichang e un'altra è registrata nella municipalità di Chongqing, in Cina occidentale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA