Corsica Sardinia Ferries, le misure anti-Covid a bordo

Vado Ligure - «La nostra priorità è quella di garantire la salute e l'incolumità dei passeggeri, per questa ragione abbiamo messo in atto tutte le misure igienico-sanitarie per farli viaggiare in sicurezza e serenità»: da Corsica Sardinia Ferries elencano tutti i provvedimenti adottati dall'imbarco allo sbarco

Vado Ligure - «La nostra priorità è quella di garantire la salute e l'incolumità dei passeggeri, per questa ragione abbiamo messo in atto tutte le misure igienico-sanitarie per farli viaggiare in sicurezza e serenità»: da Corsica Sardinia Ferries elencano tutti i provvedimenti adottati dall'imbarco allo sbarco. Prima della partenza, i passeggeri vengono informati (posta elettronica, messaggio telefonico, sito Internet) circa le misure igienico-sanitarie adottate. La procedura d'imbarco si effettua senza contatto.

L'imbarco è regolamentato e distanziato, e avviene in modo ordinato e scaglionato, per evitare gli assembramenti e per rispettare le distanze interpersonali; il flusso dei passeggeri dal garage verso le porte di accesso ai ponti è regolato dagli equipaggi. Dall'imbarco e per tutta la permanenza a bordo, i passeggeri hanno l'obbligo di indossare la mascherina nei locali pubblici. Ogni passeggero dovrà esserne provvisto. Durante la traversata viene garantito dal personale, che indossa la mascherina altri dispositivi di protezione individuale, il mantenimento delle distanze interpersonali tra i passeggeri. A bordo, gli arredi dei locali sono disposti in modo da garantire il distanziamento sociale.

Su tutte le unità è esposto il decalogo comportamentale ministeriale in italiano, inglese e francese e le buone norme di comportamento sono rammentate anche grazie alla diffusione di annunci e alla presenza di volantini informativi. La consegna delle chiavi della cabina, individuale o per il nucleo familiare, avviene senza contatto tra personale e passeggeri.  L'assegnazione delle poltrone nelle sale delle poltrone è stata contingentata per rispettare le regole di distanziamento sociale. Il servizio di ristorazione è attivo con le modalità di consegna in cabinà o tramite asporto. Una scrupolosa pulizia, con sanificazione accurata, si effettua ad ogni scalo. Le cabine sono pulite e sanificate dopo ogni traversata. I distributori, con soluzione disinfettante per la pulizia delle mani, sono sistemati nei locali pubblici. In tutti gli ambienti, viene utilizzata solo aria esterna, non ricircolata. Su tutte le navi della flotta è presente il medico di bordo e una squadra sanitaria a terra è in contatto costante con tutte le unità. Lo sbarco avviene nel rispetto delle regole di distanziamento sociale, i tempi dello sbarco sono più lenti e i percorsi sono segnalati da calpestabili o da adesivi alle pareti. La compagnia precisa che si adeguerà, nel corso dei mesi, a tutte le disposizioni che, di volta in volta, saranno impartite dai governi e dalle Regioni, «attenendosi, scrupolosamente, ai protocolli per il trasporto marittimo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: