In Germania tornano le crociere. I piloti italiani: "Il governo elimini il divieto"

Dopo Tui, anche Aida, controllata tedesca di Costa Crociere, tornerà a navigare in Germania

Amburgo - Mentre l’Italia non ha ancora deciso se e quando fare ripartire le crociere, in Germania è partita la prima nave: è la Mein Schiff 2, del gruppo Tui, partita per la sua prima “Blue Cruise” da Amburgo con 1.200 passeggeri a bordo. La nave non si fermerà in nessun porto, nel rispetto del protocollo varato dal governo tedesco, ma navigherà vicino alla Norvegia per una crociera panoramica di poco meno di tre giorni prima di tornare alla base. La capacità della nave, per garantire il distanziamento sociale, è stata ridotta da 2.900 a 1.200 ospiti. Dopo Tui, anche Aida, controllata tedesca di Costa Crociere, tornerà a navigare in Germania.
A sostegno del settore è intervenuta, in Italia, anche la Federazione dei piloti dei porti: «La ripresa di questa attività, che in Europa vale 50 miliardi di euro del quale l’Italia rappresenta il 25% e che nel 2019 ha visto muovere la cifra record di 13 milioni di croceristi, significa ridare linfa vitale ai porti e in generale al tutto il cluster marittimo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA