Usa, ecco le linee guida di Norwegian e Royal

Milano - Le nuove raccomandazioni del gruppo di esperti medici e scienziati riconosciuti internazionalmente affermano che, concentrandosi costantemente sulla prevenzione e su altre misure di sicurezza come il test degli ospiti e dei membri dell'equipaggio, i rischi per la salute pubblica associati alla pandemia possono essere mitigati con successo a bordo delle navi da crociera

Milano - Le nuove raccomandazioni del gruppo di esperti medici e scienziati riconosciuti internazionalmente affermano che, concentrandosi costantemente sulla prevenzione e su altre misure di sicurezza come il test degli ospiti e dei membri dell'equipaggio, i rischi per la salute pubblica associati alla pandemia possono essere mitigati con successo a bordo delle navi da crociera. L’Healthy Sail Panel ha presentato oggi le proprie raccomandazioni ai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (Cdc), in risposta a una richiesta del Cdc che chiedeva un commento pubblico che sarà utilizzato per dar forma alle future linee guida in materia di salute pubblica e misure preventive per i viaggi sulle navi da crociera.

Il Panel è stato formato a giugno da Royal Caribbean Group (Rcg) e Norwegian Cruise Line Holdings (Nclh). Il Panel è composto da esperti riconosciuti esperti riconosciuti a livello mondiale di medicina e ricerca medica, salute pubblica, malattie infettive, biosicurezza, ospitalità e operazioni marittime, che hanno applicato le migliori conoscenze disponibili in materia di salute pubblica, scienza e ingegneria per stilare le loro raccomandazioni. Il rapporto di oltre 65 pagine dell’Healthy Sail Panel include 74 migliori pratiche dettagliate per salvaguardare la salute pubblica e la sicurezza degli ospiti, dell'equipaggio e delle comunità in cui fanno scalo le navi da crociera. Le raccomandazioni includono i test, l’uso di protezioni facciali e procedure potenziate di sanificazione sulle navi e nei terminali dei porti.

Il Panel è presieduto dal governatore Mike Leavitt, ex segretario statunitense per la Salute e i servizi umani, e da Scott Gottlieb, ex Commissario della Us Food and Drug Administration: "L’Healthy Sail Panel ha passato gli ultimi quattro mesi a studiare come salvaguardare meglio la salute e la sicurezza degli ospiti e dell'equipaggio a bordo delle navi da crociera - spiega Gottlieb -. Prese come approccio onnicomprensivo, crediamo che le solide raccomandazioni di salute pubblica del Panel aiuteranno a formare le strategie per una ripresa sicura della navigazione”. “Il Panel - aggiunge Leavitt - ha svolto un esame di salute pubblica ambizioso e interdisciplinare per sviluppare standard e linee guida che creino il più alto livello di sicurezza nel complesso contesto di una nave da crociera. Abbiamo studiato le esperienze del settore nella lotta alla pandemia e poi abbiamo incluso le svariate lezioni apprese e i progressi fatti dalla medicina e dalla scienza negli ultimi sei mesi. Le raccomandazioni del Panel si basano sulle migliori informazioni scientifiche e mediche disponibili e mirano a mitigare in modo significativo i rischi per la salute pubblica per i crocieristi". "Comprendiamo la nostra responsabilità di agire in modo deciso per salvaguardare la salute e la sicurezza dei nostri ospiti e dell'equipaggio, nonché delle comunità toccate dai nostri itinerari, e abbiamo chiesto al Panel di aiutarci a imparare come essere all'altezza di questa responsabilità - afferma Richard D. Fain, presidente e amministratore delegato di Rcg -. Siamo stati ispirati dalla profondità del lavoro del gruppo di esperti e dalla loro determinazione ad aiutarci a stabilire i protocolli più solidi nel settore dei viaggi”. "Le raccomandazioni dell’Healthy Sail Panel sono solide e complete e riflettono la dedizione dei partecipanti al lavoro che gli è stato affidato - precisa Frank Del Rio, presidente e ad di Nclh -. Sappiamo che sia le autorità mondiali sia i consumatori si aspettano che le compagnie di crociera propongano delle vacanze il più possibile all’insegna di salute e sicurezza, e questo lavoro dimostra il nostro impegno nel fare proprio questo.”

Fain e Del Rio hanno affermato che entrambe le società useranno le raccomandazioni del Panel per sviluppare dei nuovi dettagliati protocolli operativi, che saranno presentati al Cdc e ad altre autorità internazionali per la revisione e l'approvazione; una tappa importante nel processo di ripresa della navigazione globale. Il lavoro del Panel è stato condiviso in modo collaborativo per permettere anche ad altri di includerlo nei propri protocolli; Leavitt e Gottlieb hanno espresso la propria riconoscenza nei confronti delle autorità e delle altre compagnie di crociera che hanno già preso parte al lavoro del Panel in qualità di osservatori.

L'Healthy Sail Panel ha identificato cinque aree di interesse su cui ogni operatore crocieristico dovrebbe focalizzarsi per migliorare la salute e la sicurezza dei passeggeri e dell'equipaggio e ridurre il rischio di infezione e diffusione del Covid 19 sulle navi da crociera:
1. test, screening e riduzione dell'esposizione;
2. sanificazione e ventilazione;
3. piano d’emergenza, risposta alle criticità ed esecuzione;
4. pianificazione delle escursioni a destinazione;
5. mitigazione dei rischi per i membri dell'equipaggio.

Per ogni categoria, l’Healthy Sail Panel ha creato raccomandazioni pratiche e operative per affrontare specifici problemi di sicurezza. Tra le raccomandazioni ci sono strategie chiave come:
• adozione di misure aggressive per impedire al Sars-CoV-2 di entrare in una nave attraverso una solida istruzione, screening e test sia dell'equipaggio sia dei passeggeri prima dell'imbarco;
• riduzione della trasmissione tramite strategie di gestione dell'aria e pratiche di sanificazione potenziate;
• implementazione di piani dettagliati per affrontare qualsiasi caso positivo a bordo, come i piani di emergenza per il trattamento a bordo, l’isolamento, la rapida evacuazione e il rimpatrio;
• attento controllo delle escursioni a terra;
• protezione avanzata per i membri dell'equipaggio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: