"Forza" e "Tenacia" nella flotta di Gnv

Genova - Gnv potenzia le linee da e per la Sicilia, con il noleggio delle due navi "Forza" e "Tenacia" che entreranno a far parte della flotta della compagnia di navigazione a partire dal 15 ottobre. Le due unità, costruite rispettivamente nel 2010 e nel 2008 dai Nuovi Cantieri Apuania, ciascuna con una capacità di circa 2.500 metri lineari e circa 1.000 passeggeri

Genova - Gnv potenzia le linee da e per la Sicilia, con il noleggio delle due navi "Forza" e "Tenacia" che entreranno a far parte della flotta della compagnia di navigazione a partire dal 15 ottobre. Le due unità (nell'immagine, la "Tenacia" in una foto di archivio), costruite rispettivamente nel 2010 e nel 2008 dai Nuovi Cantieri Apuania, ciascuna con una capacità di circa 2.500 metri lineari e circa 1.000 passeggeri, e una velocità di 23 nodi sono dotate di scrubber (torri di lavaggio per i fumi) di ultima generazione, in grado di garantire un ridotto impatto sull'ambiente.

Il noleggio fa parte di una serie di investimenti di Gnv in termini di miglioramento del servizio, incremento della capacità e riduzione dell'impatto ambientale: «Con questi noleggi diamo continuità al potenziamento delle linee per la Sicilia - commenta Matteo Catani, amministratore delegato di Gnv -. Durante il periodo estivo abbiamo noleggiato due unità a supporto del traffico merci: oggi, l'ingresso di "Forza" e "Tenacia" sulla linea Genova-Palermo, con un successivo potenziamento anche sulle linee per Napoli e Civitavecchia, siamo in grado di garantire migliori tempi di transito e capacità su tutte le direttrici di collegamento della Sicilia, con un ulteriore ottimizzazione della rete delle rotte». 

Questo rafforzamento del network anticipa quanto era già stato pianificato con l’ingresso in flotta nella primavera del 2021 di una unità di nuova costruzione, attualmente in fase di realizzazione presso i Cantieri Visentini. Fondata nel 1992, e oggi parte del gruppo Msc, la Gnv è una delle principali compagnie di navigazione italiane operanti nel settore del cabotaggio e del trasporto passeggeri nel Mar Mediterraneo: con una flotta di 16 navi, la società opera 11 linee internazionali e sette nazionali, da e per Sardegna, Sicilia, Spagna, Francia, Albania, Tunisia e Marocco.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: