Crociere in Italia, dove ripartono e quando / FOCUS

Monfalcone - Per l’estate 2021, il turismo crocieristico in Italia sarà perlopiù concentrato sui marchi nostrani Costa Crociere e Msc Crociere: purtroppo mancheranno i grandi marchi internazionali che portavano migliaia di turisti stranieri ogni anno alla scoperta del Belpaese

di Matteo Martinuzzi

Monfalcone - Per l’estate 2021, il turismo crocieristico in Italia sarà perlopiù concentrato sui marchi nostrani Costa Crociere e Msc Crociere: purtroppo mancheranno i grandi marchi internazionali che portavano migliaia di turisti stranieri ogni anno alla scoperta del Belpaese. Le altre compagnie navigheranno in Europa soprattutto tra Gran Bretagna e Grecia permettendo l’imbarco solo a passeggeri vaccinati che abbiano completato le due inoculazioni almeno da 14 giorni. In Italia invece la campagna vaccinale non ha ancora immunizzato un numero sufficiente di persone, quindi le navi dedicate al nostro mercato continueranno a richiedere solamente il tampone antigenico per accedere a bordo. Msc Crociere piazzerà cinque navi in Italia fino alla fine di luglio, poi ad agosto entrerà in servizio anche l’ultima nata di Fincantieri, la "Msc Seashore".

Entro giugno saranno operative due unità nel Tirreno e tre in Adriatico: "Msc Grandiosa" continuerà ad offrire il suo attuale itinerario di sette notti con toccate a Genova, Civitavecchia, Napoli, Palermo e La Valletta. I porti spagnoli di Valencia e Barcellona saranno aggiunti all'attuale itinerario non appena queste destinazioni confermeranno la loro disponibilità. "Msc Seaside", di nuovo operativa dal primo maggio, partirà da Genova facendo scalo a La Valletta, Siracusa, Taranto e Civitavecchia. L'itinerario sarà poi arricchito con il porto di Marsiglia non appena sarà aperto. Gli itinerari di “Grandiosa” e “Seaside” saranno disponibili fino alla fine di luglio, quando arriverà in flotta “Seashore”. A oriente la compagnia di Gianluigi Aponte schiererà tre navi con una serie di itinerari in partenza da Trieste, Venezia e Bari con destinazione Grecia, Montenegro e Croazia. "Msc Orchestra" partirà il 5 giugno con imbarco a Venezia il sabato e Bari la domenica, per poi fare scalo nelle isole greche di Corfù e Mykonos e a Ragusa (Croazia). "Msc Splendida£ inizierà a navigare dal 12 giugno con imbarco a Trieste il sabato e a Bari il martedì, facendo scalo a Ragusa (Dubrovnik), Corfù e Cattaro (Kotor).

Infine "Msc Magnifica" dal 20 giugno effettuerà l’imbarco nei porti di Venezia la domenica, Bari il lunedì e Pireo il mercoledì, facendo poi scalo a Mykonos e a Spalato (Split). Costa Crociere invece è di nuovo operativa con "Costa Smeralda" dal primo maggio con mini-crociere di tre e quattro giorni (o in alternativa un intero viaggio di una settimana) con scali a Savona, La Spezia, Civitavecchia, Napoli, Messina e Cagliari. Questo itinerario dedicato all’Italia sarà prolungato sino al 3 luglio, quando la nave tornerà a proporre crociere di una settimana che visiteranno Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Palermo e Civitavecchia. Le crociere in Italia continueranno ad essere disponibili con "Costa Firenze", che partirà per il suo viaggio inaugurale il 4 luglio toccando Savona, Civitavecchia, Palermo, Napoli, Messina e Cagliari.

Altre due navi della compagnia genovese navigheranno nel Mediterraneo Orientale. "Costa Luminosa" mollerà gli ormeggi il 16 maggio da Trieste, e il giorno successivo da Bari, toccando le destinazioni greche di Corfù, Atene, Mykonos e Katakolon. "Costa Deliziosa" invece riprenderà le crociere dal 26 giugno, proponendo un itinerario settimanale da Venezia che comprenderà un overnight a Mykonos e scali a Katakolon, Corfù e Bari. La stagione estiva in Nord Europa di Costa invece è stata annullata a causa del livello di incertezza sulla riapertura di diverse destinazioni. Msc invece continua a sperare di viaggiare verso i fiordi norvegesi e le capitali baltiche. Al momento ha annunciato che se i porti tedeschi verranno riaperti saranno tre le navi a operare in quell’aerea: "Msc Seaview", "Msc Preziosa" e "Msc Musica" dovrebbero salpare tra il 19 e il 21 giugno. Se queste partenze possono essere ancora in “forse”, sicura è quella dell’ammiraglia "Msc Virtuosa" a partire dal 20 maggio in Gran Bretagna ma solo per residenti nel Regno Unito. Quindi in Italia non si potrà ammirare la nave più grande della flotta Msc.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: