Varata a Monfalcone la prossima ammiraglia di Msc: Seascape

Msc Seascape avrà una stazza di 169.400 tonnellate e potrà ospitare fino a 5.877 ospiti con 13.000 mq di spazio esterno

La Msc Seascape

Trieste - Msc Crociere ha celebrato oggi il varo della prossima ammiraglia Msc Seascape nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone (Gorizia). La nave - spiega una nota congiunta - sarà consegnata nel novembre 2022, seconda della classe Seaside Evo a entrare nella flotta di Msc Crociere e quarta nave della classe altamente innovativa Seaside.

"Questo varo - ha affermato Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di Msc Crociere - segna un'altra tappa significativa nella crescita della nostra flotta. Abbiamo proseguito i nostri ambiziosi piani relativi alle nuove costruzioni nonostante la pandemia. Oggi si tratta di una doppia celebrazione per Msc, poiché la prossima ammiraglia Msc Seascape viene varata mentre la gemella Msc Seashore viene ufficialmente battezzata. Le due navi presentano alcune delle più recenti tecnologie e soluzioni ambientali per ridurre al minimo l'impatto ambientale, che ci aiuteranno a compiere un ulteriore passo vero zero emissioni nette di gas serra entro il 2050". "Abbiamo cominciato a lavorare su Msc Seascape - ha ricordato l'ad di Fincantieri, Giuseppe Bono - quasi in concomitanza con l'insorgere della emergenza e oggi ne celebriamo il varo in linea con i piani pre-pandemici. La grande determinazione profusa per rispettare gli impegni produttivi e preservare l'intero portafoglio ordini è diventata la cifra distintiva del nostro Gruppo e non potrebbe esserci premessa migliore per guardare al futuro con rinnovata fiducia". Msc Seascape avrà una stazza di 169.400 tonnellate e potrà ospitare fino a 5.877 ospiti con 13.000 mq di spazio esterno.

Seashore è stata battezzata presso la Ocean Cay Msc Marine Reserve alle Bahamas, con la prima cerimonia di naming al mondo - conclude la nota - tenuta in un'isola privata. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA