"Margaritaville at Sea Paradise", l'ultima vita della "Costa Classica"

Margaritaville at Sea ha fatto il suo debutto, accogliendo diverse centinaia di celebrità, associati, membri della comunità e consulenti di viaggio per il battesimo ufficiale della sua prima nave, la "Margaritaville at Sea Paradise"

di Matteo Martinuzzi

Monfalcone - Margaritaville at Sea ha fatto il suo debutto, accogliendo diverse centinaia di celebrità, associati, membri della comunità e consulenti di viaggio per il battesimo ufficiale della sua prima nave, la "Margaritaville at Sea Paradise": quest’ultima non è altro che l’ex "Costa Classica", che al crepuscolo della sua vita operativa riprende il mare sotto questa nuova veste. Il marchio Margaritaville at Sea nasce dalla vecchia compagnia low cost Bahamas Paradise Cruise Line, che già operava con la "Grand Classica", ultimo nome della vecchia nave Costa che segnò il debutto dello stabilimento Fincantieri di Venezia-Marghera nella costruzione delle navi da crociera nel lontano 1991. Questa nave vintage è l’ultima testimonianza delle navi commissionate dalla famiglia Costa (prima dell’acquisizione di Carnival): la "Costa Victoria" è stata completamente smantellata ad Aliaga in Turchia, mentre la sorella "Costa Romantica" sta piano piano scomparendo sotto l’azione dei demolitori a Gadani in Pakistan.

Vedremo quanto navigherà ancora nella veste di “Paradise” la vecchia “Classica”, che però ha vissuto ancora un giorno di celebrità in occasione della cerimonia di battesimo con un concerto dal vivo a sorpresa con il cantautore Jimmy Buffett. La cerimonia di battesimo si è tenuta allo Stars on the Water Theatre, dove John Cohlan, amministratore delegato di Margaritaville, Oneil Khosa, ad di Margaritaville at Sea e Kevin Sheehan Jr, presidente di Margaritaville at Sea, hanno parlato della loro partnership e hanno partecipato ad una tradizionale cerimonia di rottura delle bottiglie per nominare ufficialmente la nave. Come parte della cerimonia di battesimo, il vincitore del premio Game Charger della lega nazionale di football statunitense, Shaquem Griffin è stato presentato come padrino. Il pastore Christine Bandy-Helderman ha benedetto la nave. È stato mostrato un video che descrive la trasformazione della nave e la preparazione per essere battezzata.

Sheehan, Jr. ha ricordato i suoi genitori e ha parlato della storia della loro attività crocieristica di famiglia prima di condividere un elenco di nazionalità rappresentate dall'equipaggio della nave e incoraggiare gli ospiti a onorare i membri dell'equipaggio provenienti dall'Ucraina, tra cui il Comandante dell’unità. La cerimonia si è conclusa con un momento celebrativo, quando i partecipanti sono stati coperti da stelle filanti e palloni da spiaggia. Il marchio Margaritaville at Sea era stato già partner di Norwegian Cruise Line con la realizzazione a bordo di alcuni ristoranti a tema delle prime navi di classe “Breakaway”. Finita questa partnership, ora questa nuova avventura mettendosi in proprio con una nave tutta dedicata. Si vedrà se in questo periodo di crisi del settore sarà un buon investimento o no. Intanto rumors parlano di un possibile interessamento per una seconda nave da aggiungere alla flotta, ma questo dipenderà dal responso dei consumatori. Infatti il 14 maggio è partito il primo viaggio con passeggeri paganti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA