In evidenza
Sezioni
Shipping
Transport
Blog
il battesimo di Costa Toscana

Zanetti (Costa): “Entro il 2023 riportiamo le crociere ai numeri pre-pandemia”

Costa Crociere celebra oggi nel porto di Barcellona la cerimonia di battesimo di Costa Toscana, ammiraglia della compagnia battente bandiera italiana, alimentata a Lng

2 minuti di lettura

Mario Zanetti (Costa Crociere)

 

Genova – "Puntare sulla qualità, sull'eccellenza, su un prodotto fatto di esperienze: sono questi i punti su quali stiamo lavorando per fare continuare a crescere il prodotto crociera e a riportarlo ai numeri del pre-pandemia entro il 2023''. Lo ha detto Mario Zanetti, direttore generale di Costa Crociera, durante la cerimonia del battesimo di Costa Toscana, che si è tenuta oggi a Barcellona. ''In questo momento - continua - il trend è buono e il prodotto crociera sta piacendo. L'interesse per la vacanza in crociera cresce sia per le prenotazioni estive che per l'autunno inverno. E questo per noi è importante, perché bisogna puntare a ricostruire la curva delle prenotazioni a lungo termine, e questo è possibile grazie al ritorno alla normalità''.

Da uno studio sul turismo commissionato da Costa Crociera a Human Highway è emerso che almeno quattro milioni di italiani nei prossimi 12 mesi vorrebbero prenotare una crociera. Il segmento di italiani più propensi alla crociera mostra una leggera prevalenza femminile ed è particolarmente concentrato nella fascia tra 35 e 44 anni. ''Il nostro posizionamento in Turchia, a Istanbul - continua Zanetti - sta andando molto bene. Tanto, che abbiamo aumentato la disponibilità aerea, con la nostra partnership con Turkish Airlines. Altro settore su cui puntiamo è quello di Dubai, che era partito molto bene a dicembre, ma purtroppo la variante Covid ha fatto sì che molte prenotazioni siano state disdette''. Costa guarda anche ad altre mete, tra queste l'Arabia Saudita. ''Stiamo lavorando anche per cercare di raggiungere altri mercati - continua Zanetti - oltre a rafforzare quelli europei. Lo stiamo facendo anche con un cambio di comunicazione, più ironica, raccontandoci e cercando di sfatare falsi miti e di ridisegnare e riposizionare il nostro prodotto''.

Il battesimo di Costa Toscana

Costa Crociere celebra oggi, giovedì 16 giugno, nel porto di Barcellona, la cerimonia di battesimo di Costa Toscana, ammiraglia della compagnia battente bandiera italiana, alimentata a Lng. Madrina della nave è Chanel, giovane cantante, attrice e ballerina, che ha riscosso un grande successo in Spagna e in tutta Europa in occasione dell'ultima edizione di Eurovison Song Contest. Sarà lei a salire sul palco, insieme al comandante Pietro Sinisi, per il taglio del nastro che farà infrangere la bottiglia sulla prora della nave, come prevede la tradizione marittima. L'evento sarà condotto da due maestri di cerimonia d'eccezione: Carlos Sobera e Flora Gonzalez, vere e proprie star della televisione spagnola, amate dal grande pubblico. A chiudere la cerimonia per Costa Toscana, uno show che avrà come protagonista Andrea Casta, violinista 'globtrotter' che si è esibito in tutto il mondo con il suo violino elettrico con un archetto luminoso. La festa si sposterà quindi sui ponti esterni, a poppa della nave, nelle terrazze di Piazza del Campo, per ammirare il 'Molecole Show', uno spettacolo di grande effetto visivo, con un grappolo di trecento sfere gonfiate ad elio che voleranno in cielo sullo splendido skyline di Barcellona, innalzando un'acrobata al trapezio in una dimensione eterea, magica e fluttuante.

La festa di battesimo vedrà inoltre la partecipazione di altre star spagnole, come 'El Sevilla'. Un esclusivo DJ Set dei Meduza, il trio di produttori di musica house più famosi al mondo, che ha scalato le classifiche affermandosi come il più grande gruppo italiano di sempre in termini di streaming, accompagnerà la navigazione della nave da Barcellona a Valencia. L'aperitivo e la cena di gala saranno a cura dello chef spagnolo Ángel León, conosciuto come lo 'chef del mare' e insignito con il suo ristorante Aponiente di 3 stelle Michelin, che dallo scorso anno è diventato partner di Costa Crociere, insieme a Bruno Barbieri e Hélène Darroze.

I commenti dei lettori