In evidenza
Blue Economy
Shipping
Transport
Blog

Msc pronta con i charter per i crocieristi brasiliani

Msc Crociere sta sperimentando la ripresa dei pacchetti volo-crociera per il mercato brasiliano durante la stagione invernale 2022-2023; questo per permettere ai turisti verdeoro di poter navigare nei Caraibi meridionali

Matteo Martinuzzi
1 minuto di lettura

Monfalcone - Msc Crociere sta sperimentando la ripresa dei pacchetti volo-crociera per il mercato brasiliano durante la stagione invernale 2022-2023; questo per permettere ai turisti verdeoro di poter navigare nei Caraibi meridionali. Questa offerta includerà i voli dal Brasile, i trasferimenti dalla nave e la crociera stessa: "Riprendere i charter aerei dopo due anni è un onore. Per una compagnia di crociere, non è più una pratica molto usuale, ma riprenderemo questo tipo di attività, il che è ottimo per tutto il settore turistico - dichiara Adrian Ursilli, responsabile per il Brasile di Msc Crociere -. Vogliamo fare una ripartenza completa, con operazioni costanti e permanenti" ha aggiunto. Con partenza da San Paolo, la città più grande del Brasile, il pacchetto include un volo diretto per la Martinica. Una volta nell'isola caraibica, i passeggeri saranno trasportati da Msc direttamente a bordo della "Msc Seaside", che poi effettuerà un itinerario di sette notti nella regione. Dopo la crociera, gli ospiti saranno trasportati di nuovo in aeroporto per imbarcarsi su un altro volo charter sulla via del ritorno in Brasile.

In questo modo sono state programmate partenze settimanali tra dicembre 2022 e aprile 2023: "È un prodotto unico, soprattutto oggi, quando abbiamo problemi con i tassi di cambio e quando richiediamo i visti per gli Stati Uniti" dice Ignacio Palacios, responsabile Vendite di Msc Crociere in Brasile. L'itinerario della “Seaside” è stato studiato per navigare esclusivamente nei Caraibi, eliminando la necessità di alcun visto per i cittadini brasiliani. Partendo da Fort-de-France, la nave consegnata da Fincantieri nel 2017, offrirà due diversi itinerari di una settimana che visiteranno St. Maarten, Antigua, St. Kitts, Dominica, Barbados e altro ancora: "È una nave nota al pubblico brasiliano, che ha navigato in Brasile e si differenzia dalle altre navi per le sue caratteristiche architettoniche" sottolinea Palacios, osservando che la nave offre ampi spazi esterni che consentono agli ospiti di vivere maggiormente a contatto con il mare.

Msc al momento ha programmato 3.500 posti per tutta la stagione. Se questi saranno esauriti entro ottobre verrà noleggiato un secondo aereo per offrire ulteriori disponibilità. La compagnia italo-svizzera ha investito molto sul mercato brasiliano e quest’anno ha programmato la stagione più ricca di sempre in Sudamerica con cinque navi schierate nell’area. Si tratta di "Msc Armonia", "Msc Musica", "Msc Fantasia", "Msc Seaview" e della nuovissima "Msc Seashore", consegnata soltanto poco più di un anno fa. Si tratterà della prima stagione completa post-covid, quindi la risposta del mercato è ancora un’incognita visto che lo scorso anno la ripresa era stata parzialmente abortita dalla recrudescenza della pandemia.

I commenti dei lettori