In evidenza
Blue Economy
Shipping
Transport
Blog
Dal 2024 passerà alla Carnival Cruise Line

In Brasile l’ultima stagione della “Firenze” con Costa

Ultimi giorni di gloria per la “Costa Firenze” con i colori di Costa Crociere: questo mese la nave ha debuttato in Brasile, diventata con 135 mila tonnellate di stazza lorda l’unità dal fumaiolo giallo più grande ad aver mai navigato in Sud America

di Matteo Martinuzzi
2 minuti di lettura

La "Costa Firenze" a Savona

 

Monfalcone – Ultimi giorni di gloria per la “Costa Firenze” con i colori di Costa Crociere: questo mese la nave dedicata ad una delle città d’arte italiane più ammirate al mondo ha debuttato in Brasile, diventata con 135 mila tonnellate di stazza lorda l’unità dal fumaiolo giallo più grande ad aver mai navigato in Sud America.

Il gruppo Carnival Corporation ha però già annunciato il suo trasferimento alla compagnia Carnival Cruise Line nel 2024, con il nome di “Carnival Firenze” all’interno della nuova proposta crocieristica Carnival Fun Italian Style: insieme alla sorella “Carnival Venezia” verranno offerti dei viaggi che mescoleranno il prodotto fun ships di Carnival con lo stile italiano della Costa.

Questo perché il mercato statunitense ha ripreso a correre mentre quello europeo ancora no e per questo la flotta Costa sarà riportata alla capacità del 2019 sul mercato Occidentale. Infatti le sorelle “Venezia” e “Firenze”, navi tradizionali molto apprezzate da chi ci ha viaggiato, sono state concepite per il mercato cinese, ma dopo la pandemia hanno operato in quello europeo visto la perdurante chiusura alle crociere dalla Cina.

Se la “Costa Venezia” ha già terminato la sua carriera con Costa, la “Firenze” invece sarà a disposizione degli amanti del marchio genovese per tutto il 2023. Si tratterà di un lungo addio dove chi vorrà potrà ancora approfittare di una delle più belle costruzioni degli ultimi anni da parte della Fincantieri.

Brasile, Nord Europa, Canarie: questo il programma della sua ultima stagione prima del passaggio a Carnival. Come abbiamo visto ad inizio dicembre la nave è stata accolta in grande stile in Brasile per inaugurare la sua stagione sudamericana: "E’ un'enorme soddisfazione poter fornire al mercato brasiliano una nuova nave - (infatti l’unità ha debuttato a metà 2021), dice Dario Rustico, vicepresidente esecutivo della compagnia per il Sud e Centro America -. La “Costa Firenze” è una nave che si rivolge a diversi profili di pubblico, e siamo felici di sapere che i brasiliani sono interessati al prodotto, effettuando prenotazioni”.

La nave da 4.232 ospiti su base doppia ospiterà in questi mesi oltre 100 mila brasiliani fino a metà aprile. Sono in programma crociere settimanali tra le regioni del Sud-Est e del Nord-Ovest del Brasile con scali a Rio de Janeiro, Santos, Ilhéus, e Salvador de Bahia (le prime due località saranno anche i porti d’imbarco).

La “Firenze” opererà insieme alle consociali “Costa Favolosa” e “Costa Fortuna” (anche quest’ultima probabilmente al suo ultimo valzer con la Costa) nella più grande stagione della compagnia genovese in Sud America degli ultimi 10 anni: “Costa è pronta a continuare a collaborare per sviluppare ulteriormente il turismo nella regione, muovendo l'economia e generando posti di lavoro” aggiunge Rustico, evidenziando il manifesto dell'azienda per una "crescita sostenibile, con le destinazioni viste come comunità".

All'evento di benvenuto hanno partecipato, oltre ai dirigenti della Costa e agli agenti di viaggio, anche le autorità locali e alcuni rappresentanti della comunità italiana in Brasile. Gli onori di casa sono stati fatti dal comandante della nave Ezio Di Nunzio che ha evidenziato il rapporto tra Brasile e Italia: “La “Costa Firenze” è arrivata a Santos come tanti italiani immigrati in passato. Sono venuti qui in cerca dei loro sogni, contribuendo a costruire questa enorme nazione e facendo del Brasile una delle più grandi colonie italiane nel mondo”.

Le parole del comandante hanno ricordato l’epopea dell’emigrazione italiana in Brasile quando la Costa Armatori era protagonista con il “Federico C.” e l’ “Eugenio C.”, ma non vanno dimenticate anche le navi della Società Italia come “Oceania”, “Neptunia”, “Conte Grande”, “Conte Biancamano”, “Giulio Cesare” e “Augustus”: il prossimo 17 aprile la “Firenze” lascerà Santos per ritornare in Europa.

Una volta arrivata a Savona ripartirà per un’altra crociera di riposizionamento verso il Nord Europa con destinazione Kiel, sua base per la stagione estiva. Da qui offrirà crociere di sette giorni verso i fiordi norvegesi. In autunno-inverno partirà per crociere di 14 giorni verso le calde Canarie per poi terminare la sua carriera con la Costa il 21 gennaio 2024 a Savona.

I commenti dei lettori